Cronaca

Palermo: striscioni per Agnese Borsellino affissi nella notte in città

Foto ufficio stampa

Sono stati affissi nella notte numerosi striscioni a Palermo in omaggio ad Agnese Borsellino, deceduta ieri all’età di 71 anni. “Agnese e Paolo sono di nuovo insieme” firmato “Comunità Militante Palermo”: con questa frase i giovani di destra, provenienti dalle organizzazioni giovanili e universitarie di AN e promotori della tradizionale fiaccolata del 19 luglio in memoria di Paolo Borsellino, hanno voluto rendere omaggio alla moglie del magistrato ucciso dalla mafia.

Gli striscioni sono apparsi in diverse zone della città ed uno in Via Cilea davanti l’abitazione della famiglia Borsellino. I giovani militanti parteciperanno questa mattina ai funerali che si terranno alla Chiesa di S. Luisa di Marillac.

“La notte trascorsa in affissione – dichiara Mauro La Mantia leader della destra giovanile a Palermo – è stata la nostra veglia di militanza in onore della signora Agnese. Di Agnese Borsellino non dimenticheremo mai i continui appelli per la verità sulla strage di Via D’Amelio e l’invito ai giovani a raccogliere l’eredità del marito nella lotta contro la mafia, intesa come battaglia di civiltà in difesa della patria. Saremo sempre grati a lei anche per il sostegno, mai fatto mancare, e la partecipazione alla fiaccolata che dal 1996 organizziamo in ricordo di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta. Ci stringiamo a fianco dei figli di Agnese e Paolo in questo momento di profondo di dolore non solo della loro famiglia ma di tutta l’Italia”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.