Cultura

Palermo, si presenta all’Arsenale della Regia Marina il libro “I Fari di Sicilia”

Si terrà Sabato 20 settembre 2014 alle ore 9,30 presso l’Arsenale della Regia Marina, in via dell’Arsenale 142 a Palermo, la presentazione del libro “I Fari di Sicilia” opera di Gaetano Compagno realizzato in collaborazione di Filippo Compagno con la presentazione di Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare.

L’iniziativa organizzata dalla Soprintendenza del Mare e dall’Associazione Socio-Culturale “Il Faro” prevede, dopo la presentazione di Alessandra De Caro, della Soprintendenza del Mare, gli interventi di Sebastiano Tusa, Soprintendente del mare, di Francesca Oliveri, della Soprintendenza del Mare, Loredana Greco, Presidente dell’Associazione socio-culturale “Il Faro”, Melinda Zacco, del Giornale di Sicilia. Modera Lino Di Verde, vicepresidente dell’Associazione socio-culturale “Il Faro”. Piervittorio Demitri leggerà alcuni brani dalle fonti storiche e letterarie. Sarà presente l’autore. La manifestazione è dedicata a Teodoro Di Miceli, già responsabile della Sezione archeologica della Soprintendenza del Mare. All’iniziativa sarà presente il fratello Daniele con la moglie.

Al termine della presentazione del libro sarà inaugurata la mostra “I fari e il mare” costituita da una parte delle opere dell’artista Gaetano Compagno, che illustra, attraverso dipinti su tela, i fari che puntellano le coste dell’isola. La mostra sarà visitabile dal 20 al 27 settembre.

Attraverso l’arte pittorica di Gaetano Compagno, il libro “I Fari di Sicilia” affronta i temi dei fari quali risorsa economica, ambientale e paesaggistica e come fattore determinante per l’evoluzione storica del territorio marino e dei popoli che nei secoli hanno vissuto il mare.

Il volume focalizza,  con la rappresentazione pittorica dei fari,  la memoria paesaggistica del territorio costiero siciliano, costituendo una sorta di raccolta di eredità di un antico patrimonio architettonico che ha determinato nei secoli il paesaggio. Il volume propone una sorta di viaggio nel territorio siciliano, partendo dai fari che sorgono nelle principali città marinare siciliane, per poi presentare, in una sorta di circumnavigazione, tutti i fari presenti nelle isole minori. Il percorso è arricchito da un ampio corredo tecnico e da un approfondimento storico dei fari e fanali di Sicilia.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.