CronacaPrimo Piano

Palermo, scoperto laboratorio clandestino di false griffe

foto internet

La Guardia di Finanza di Palermo ha scoperto un laboratorio clandestino nel quartiere Ballarò che contraffaceva noti marchi come Gucci, Prada, Liu Jo, Chanel, Louis Vuitton, Nike e Lacoste, pronti per essere immessi sul mercato del falso palermitano.

La piccola fabbrica era nascosta in un appartamento di 3 locali di circa 60 metri quadrati ed era completamente abusiva. Nel laboratorio c’erano però tutte le attrezzature necessarie per riprodurre capi d’abbigliamento, scarpe, borse e accessori griffate: dall’assemblaggio del materiale grezzo, alle rifiniture fino all’apposizione di marchi e loghi di note firme.

La Guardia di Finanza ha così sequestrato 2.100 accessori metallici e termoadesivi con famose griffe, numerosi tubetti di colla e decine di scarpe e borse accantonate in diversi angoli dell’appartamento, già confezionate e contenute dentro alcune buste, pronte per essere immesse in commercio.

Si è scoperto poi che il laboratorio era gestito da un senegalese di 23 anni, denunciato alla Procura della Repubblica per i reati di fabbricazione e commercializzazione di materiale contraffatto e per ricettazione. Adesso rischia pene che vanno dai due agli otto anni.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.