CronacaPrimo Piano

Palermo, sciopero dei benzinai dalle 19.00 di oggi alle 7.00 di venerdì

Immagine Internet

Anche a Palermo da oggi fino a venerdì 14 dicembre i distributori di benzina resteranno chiusi. Lo sciopero, nel capoluogo siciliano, è stato infatti confermato dalle associazioni di categoria Faib-Confesercenti, Figisc-Confocommercio e Fegica-Cisl.

La serrata dei benzinai partirà dalle 19.00 alle 7.00 del 14 dicembre. Per quanto riguarda le autostrade, la chiusura delle pompe di benzina è stabilita dalle 22.00 alle 22.00 di giovedì. Insieme alla sospensione del servizio di rifornitura non sarà nemmeno garantito il servizio minimo per gli automobilisti.

A Palermo, come in tutte le maggiori città italiane, si prevede un vero assalto alle pompe di benzina nelle ore antecedenti lo sciopero, per evitare di restare a secco proprio nel bel mezzo della settimana lavorativa.

Dal comunicato stampa dello sciopero si legge: “Abbiamo illustrato tutte le ragioni che ci hanno indotto alla proclamazione di una tale forma di protesta estrema, alla quale siamo costretti da un comportamento dell’industria petrolifera nel suo complesso che continua a negare anche il più elementare rispetto delle norme che regolano il settore.

Il sottosegretario De Vincenti ha mostrato, al solito, la più alta attenzione alle questioni poste, mostrando piena comprensione per la posizione che i rappresentanti dei gestori hanno confermato nella sua asprezza: nessuna possibilità di mediazione è possibile senza che le Compagnie petrolifere interrompano comportamenti lesivi delle norme, dei diritti e dei margini economici dei gestori”. Il vertice tenutosi ieri col sottosegretario dello Sviluppo Economico Claudio De Vincenti non ha portato a nessun accordo tra le parti.

Alessandro Marsala

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.