Primo Piano

Palermo, sabato 1 giugno protesta contro presidente Ars, Ardizzone

Giovanni Ardizzone, foto internet

Mentre il Presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone continua a tacere sulle critiche che lo hanno travolto, in seguito al suo ‘gran rifiuto’ di convocare urgentemente l’Aula per discutere della corretta applicazione dell’articolo 37 dello Statuto – come richiesto oltre che dal gruppo M5S, anche da da Francesco Cascio (Pdl) ex presidente dell’Ars; Fabrizio Ferrandelli (Pd); Giovanni Lo Sciuto (Mpa); Alice Anselmo, Margherita La Rocca e Calogero Firetto (Udc)- comitati “La Sicilia e i Siciliani per lo Statuto” e “I cittadini Siciliani per lo Statuto” per ribadire le richiesta delle sue dimissioni, hanno indetto una manifestazione di protesta per Sabato 1 Giugno in Piazza Politema a Palermo, a partire dalla 16.30.

La questione è molto seria. Come sappiamo, riguarda l’applicazione della norma secondo cui le imprese che producono in Sicilia, anche se hanno sede legale fuori, devono pagare qui i tributi. A giorni potrebbe arrivare il decreto attuativo basato, praticamente, su una truffa. Il governo centrale sarebbe disposto a riconoscere 50 milioni di euro l’anno. Non solo una cifra ridicola, ma anche detratta dai fondi per la perequazione infrastrutturale (articolo 38).

Il no del Presidente dell’Ars, che non ha ravvisato il carattere di urgenza nella richiesta di convocazione d’aula rischia di tradursi nell’ennesima fregatura per i siciliani. Da qui le critiche arrivate dal suo predecessore, Francesco Cascio e da Giovanni Lo Sciuto (tra i firmatari della richiesta). Proteste che Ardizzone continua ad ignorare e che gli verranno ribadite sabato 1 Giugno dalla piazza del Politeama.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.