CronacaPrimo Piano

Palermo, riapre Ferdico grazie ad accordo Comune-Tribunale

Ha riaperto ieri i battenti il centro vendita “Qui conviene” della catena commerciale Ferdico, sottoposto a confisca nell’ambito di un procedimento antimafia.

La riapertura del punto vendita, che insieme ad altri già programmati, rende possibile garantire la stabilità occupazionale di circa 300 lavoratori, è stata possibile grazie alla sottoscrizione di un accordo fra l’Amministrazione comunale e la Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo.

L’accordo, sottoscritto alcuni giorni fa, ha permesso di ridurre l’esposizione debitoria dell’azienda confiscata, dando quindi “ossigeno” per la ripresa dell’attività economica e produttiva.

“Questo accordo – sottolinea Orlando – di cui oggi vediamo il primo concreto risultato con la riapertura di questo punto vendita, ha un valore storico perché innesca finalmente un percorso virtuoso di collaborazione fra Enti pubblici finalizzato a dare attuazione concreta al dettato della legge: i beni e le aziende confiscate devono essere strumenti di crescita e sviluppo per la comunità e vanno quindi messi nelle condizioni di essere davvero utili.

Auspichiamo che questa formula di collaborazione diventi un modello non soltanto per altre Amministrazioni pubbliche ma possa ispirare necessarie modifiche normative che facilitino l’utilizzo dei beni e delle aziende confiscati.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.