Primo Piano

Palermo. Pubblicato avviso pubblico per l’utilizzo di giardini asili nido e scuole infanzia

 

 

(di redazione) L’Area dell’Educazione, Formazione e Politiche giovanili ha pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Palermo un “avviso pubblico finalizzato alla condivisione ed all’utilizzo dei giardini degli asili nido, delle scuole dell’infanzia comunali nonché di aree su cui insistono progetti educativi”.
 

I giardini degli ASILI NIDO COMUNALI che potranno essere utilizzati per tali iniziative sono i seguenti:

– Asili nido “Maria Pia di Savoia”, Via Papireto – Quartiere Palazzo Reale-Monte di Pietà – I Circoscrizione;

– Asilo nido “La Malfa”, Via Cristodulo n. 1 – Quartiere Settecannoli II Circoscrizione;

– Asilo nido “Girasole”, Via Perpignano – Quartiere Uditore-Passo di Rigano – V Circoscrizione;

– Asilo nido “Coccinella”, Via D’Alvise – Quartiere Pallavicino – VII Circoscrizione;

– Asilo nido “Rallo”, Via Rallo – Quartiere Monte Pellegrino – VIII Circoscrizione.

I giardini delle SCUOLE DELL’INFANZIA COMUNALI che potranno essere utilizzati per tali iniziative sono i seguenti:

– “M. Carollo” (II U.D.E.) L.go Storno n. 11 – III Circoscrizione;

Potrà inoltre – a richiesta – essere utilizzata l’area dello Sperone che si trova in Via XXVII maggio – II Circoscrizione, nell’ambito del progetto “Sperone -Lab – FA.C.E.”.

Gli spazi potranno essere aperti al territorio con il contributo di associazioni, nonché di comitati di cittadini che abbiano come fine la promozione, la tutela e la salvaguardia del bene comune.

Potranno, inoltre, essere promosse – senza oneri finanziari  a carico dell’Amministrazione Comunale – sia attività rivolte ai minori di età compresa tra i zero a sei anni, sia – dietro apposita autorizzazione concessa dal competente Settore dell’Amministrazione Comunale –  attività culturali, ludiche e ricreative finalizzate all’integrazione e all’accrescimento del senso di appartenenza al territorio, purché i soggetti affidatari operino gratuitamente e si prendano cura della custodia, della vigilanza e della pulizia degli spazi.

Gli interessati possono proporre istanza, corredata da un piano di attività, atto costitutivo e statuto dell’associazione ed indicazione del giardino o area richiesti, indirizzata al Settore Educazione, Istruzione e Formazione, Via Notarbartolo 21/A o, alternativamente, all’indirizzo di posta elettronica areascuola@comune.palermo.it

I soggetti interessati sottoscriveranno, con l’Amministrazione Comunale, apposito accordo di collaborazione della durata minima di un anno, mediante il quale si faranno carico della custodia e della pulizia dei giardini (ad eccezione di quello dell’Asilo Girasole) nelle ore tra le 15.30 e le 17.00 nel periodo di gennaio-marzo e 15.30 e 18.30 nel periodo aprile-giugno, nonché dalle 8,00 alle 18,30 nel periodo luglio- agosto, e saranno responsabili del corretto uso delle attrezzature, nonché delle persone che vi faranno accedere.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.