Primo PianoSport

Palermo, oggi Coppa Italia. Gasperini: “Attenzione al Verona”

Gian Piero Gasperini. Foto Internet

Clima post-derby molto sereno in casa Palermo ed un Gian Piero Gasperini raggiante si bea della vittoria contro il Catania e prepara la gara casalinga di Coppa Italia contro il Verona di Andrea Mandorlini, terza forza del campionato cadetto. 23 convocati per i rosa tra cui anche due giocatori della primavera: Aquino e Sanseverino.

“Contro il Verona giocherà chi è stato meno impiegato fino ad ora per valutarne la condizione – afferma Gasperini – Questa è una partita secca ed è importante vincere contro una squadra di buon livello. Come si devono superare i momenti difficili, si deve anche accantonare l’euforia dopo una bella vittoria come quella ottenuta nel derby che comunque ha dato credibilità e fiducia.”

Il Palermo ha, fino ad ora, fatto solo 2 gol fuori casa (nel pareggio contro il Genoa e contro la Roma, a risultato già acquisito) mentre al Barbera ha una buona percentuale realizzativa. “Il fattore campo incide – continua il mister – in questo campionato riuscire a fare risultato fuori è complicato. Il prossimo passo che mi aspetto dai miei giocatori è la vittoria esterna per risalire più velocemente la classifica dove, nelle ultime gare, abbiamo comunque fatto un grande passo in avanti.”

Se tutto gira nel migliore dei modi è anche vero che il tridente d’attacco Brienza – Ilicic – Miccoli sa essere devastante, senza scordare il baby Dybala (classe ’93) capace di sostituire Miccoli nel migliore dei modi regalando la vittoria contro la diretta concorrente Sampdoria con una splendida doppietta. “Brienza è un giocatore fondamentale per noi: permette di giocare in profondità e velocità ed è utilissimo anche in fase difensiva.” Stasera contro il Verona giocherà Donati, squalificato per la prossima gara in campionato al Meazza contro l’Inter di Stramaccioni, sconfitta ieri sera a Parma.  “In coppa avranno chance i vari Budan, Zahavi, Giorgi, e Milanovic che hanno giocato poco. Non dobbiamo commettere l’errore di snobbare la gara contro il Verona, ne vale il cammino nella competizione.”

Poi un’ultima battuta sul derby. “La particolarità di partite come queste è vedere la gente veramente felice e, sebbene mi è capitato con il derby di Genova con due squadre addirittura nella stessa città, è sempre un’emozione molto forte.” Stasera al Barbera Palermo Verona, ore 20.45.

Simone Giuffrida

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.