Primo Piano

Palermo, morte cerebrale per il bimbo ferito dal padre. Saranno donati gli organi

Ospedale Civico di Palermo

È morto il bambino di 7 anni ferito venerdì nella casa di Misilmeri, con un colpo di pistola, dal padre che poi si è suicidato. Il piccolo era arrivato ieri in condizioni disperate ed era stato operato nell’unità operativa di neurochirurgia, ma da subito i medici si erano dimostrati pessimisti sulle possibilità che il bambino potesse riprendersi.

Saranno prelevati gli organi del bambino da stamattina in stato di morte cerebrale all’Ospedale Civico. Il consenso al prelievo è stato dato dalla madre del bambino. La scelta è maturata dopo i colloqui di queste ore con i medici e gli operatori sanitari dell’Unità operativa di Seconda Rianimazione, diretta da Romano Tetamo.

Il prelievo sarà seguito dall’equipe della Seconda Rianimazione.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.