Sport

Palermo-Milan 2-2, la cronaca e le pagelle

Gasperini al quarto pareggio di fila
Gasperini al quarto pareggio di fila

Palermo-Milan 2-2, ennesimo pareggio per i Rosanero. Il Palermo getta al vento un’occasione d’oro per cogliere una vittoria meritata. Per circa 60 minuti il Milan è annichilito e forse Allegri è già in vacanza, ma all’improvviso cambia tutto: la squadra inizia a fare errori su errori, subisce i 4 attaccanti del Milan e la rimonta.

La cronaca della partita

Nel primo tempo il Palermo mette alle corde il Milan, i rossoneri, incapaci di reagire, subiscono il gioco dei Rosanero fino al meritato vantaggio: Miccoli – forse di proposito – manda la palla sul braccio di Abate ed è rigore, un penalty che lo stesso capitano – davvero poco ispirato in queste ultime partite – realizza. La difesa del Palermo, costretta a salutare il baluardo Donati (infortunio), tiene benissimo, anche per demerito dei Rossoneri.

Nel secondo tempo i Rosanero entrano in campo con una verve fantastica e col giusto piglio: gran controllo dal vertice sinistro dell’area da parte di Brienza, sinistro secco che si infila nell’angolino opposto, Amelia è battuto per la seconda volta. Il Palermo domina il gioco ed è meritatamente avanti 2-0. Poi esce Brienza e con lui Garcia (ammonito, a rischio rosso), subentrano Giorgi (mai scelta fu più sbagliata) e Cetto. Ma se il difensore ha solo problemi di velocità pur tenendo (poco) Bojan, il centrocampista perde 3 palloni su 3. Da uno di questi errori nasce il gol di Montolivo (deviato), nel secondo errore dell’ex Novara, nasce la punizione da cui Ujkani sfodera la papera del 2-2. Finisce così, il Palermo pareggia ancora.

Le pagelle

Ujkani 5 – Un voto che risente delle due ottime parate su due tentativi degli avanti del Milan. Ma l’errore del 2-2 vale due punti in meno per il Palermo.

Munoz 7 – Benissimo anche quando il Milan spinge forte sull’acceleratore. Ritrovato.

Donati sv – Lascia subito il campo per infortunio. Von Bergen 6 – Tiene molto bene al centro della difesa. Una certezza. Risente del calo di tutta la squadra verso la fine.

Garcia 6 – Bene come centrale di sinistra. Troppo irruento, rischia seriamente il rosso. Cetto 6 – Prova a tenere Bojan, ma il passo tra i due è troppo differente. Sufficiente, specie quando esce palla al piede.

Morganella 6 – Tanta corsa, poca precisione. Finisce stremato.

Barreto 6 – Nel primo tempo domina il centrocampo, poi negli ultimi 25 minuti subisce la forma strepitosa di Montolivo.

Rios 6 – Bene, molto bene nel primo tempo. Nella ripresa è in difficoltà come il resto della squadra.

Mantovani 5 – Appare fuori ruolo. Fa sempre il compitino, ma non si trova quando c’è da spingere.

Brienza 6,5 – Un gol splendido, tecnica sopraffina anche se a sprazzi. Giorgi 4 – Un disastro. Tocca 3 palloni, ne perde altrettanti e per poco non sono 3 anche i gol che subisce il Palermo. Sarà pure sfortunato, ma appare decisamente di categoria inferiore.

Miccoli 6 – Stanco e impreciso. Non prende mai la porta. Comunque ci mette l’anima. Dai sedici metri non sbaglia.

Ilicic 6 – Tanta corsa e impegno, si vede troppo in copertura e molto meno in fase offensiva.

All. Gasperini 6 – Due punti persi. Sul 2 a zero il cambio di Brienza con Giorgi e la mancata sostituzione di un esausto Miccoli pesano sul risultato. Peccato per un primo tempo splendido, che avrebbe meritato ben altro esito.

IL MIGLIORE: Munoz 7

IL PEGGIORE: Giorgi 4

Ignazio Cusimano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.