CronacaPrimo Piano

Palermo, migliaia di multe con lo “Street control”

Foto internet

Centodieci telecamere fisse, posizionate in punti strategici della città e collegate con la sala operativa dei vigili, per colpire le auto che occupano abusivamente le corsie preferenziali e che posteggiano in doppia e tripla fila bloccando le corsie per autobus e mezzi di soccorso: è lo “Street control”, che monitora 24 ore su 24 gli automobilisti palermitani. Oltre alla multa di 60 euro in caso di infrazione, si rischia di perdere due punti dalla patente.

Per ora le telecamere sono installate in via Leonardo da Vinci, viale Michelangelo, viale Regione siciliana e viale Strasburgo, sotto controllo anche piazza Politeama, corso Vittorio Emanuele e piazza Indipendenza.

Nei primi mesi del 2013 i dati dello Street control sono i seguenti: gennaio – 268 multe; febbraio – 805 multe; marzo 1809 multe; aprile – 1174 multe; maggio 660 multe.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

  1. perché STREET CONTROL?… e non CONTROLLO STRADALE?… non siamo mica a Londra!… e poi… perché queste macchine dello Street Control non si vedono MAI nelle zone “calde” della Città di Palermo?…ZEN, BORGO NUOVO, BORGO VECCHIO, etc… Forse perché i Vigili hanno paura?… metterebbero a serio repentaglio la propria vita?
    il controllo DEVE avvenire in tutto il territorio urbano… e non solo nelle zone VIP della Città!..
    Complimenti al Sindaco, all’Assessore e al Capo della Polizia Municipale!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.