Sport

Palermo, Mantovani: “Pronto al rientro, darò tutto”

Foto – palermocalcio.it

Oggi, in conferenza stampa al Tenente Onorato di Palermo, il difensore rosanero Andrea Mantovani ha tranquillizzato i propri tifosi sulla sua condizione fisica: “Sto molto meglio”. Il difensore è stato infatti costretto a saltare per infortunio le prime due giornate di campionato: “È stata dura dover stare a guardare i miei compagni senza poter fare nulla per aiutarli in questi momenti di difficoltà. Da questa settimana lavoro stabilmente col gruppo e penso di rientrare col Cagliari, a sinistra o al centro poi lo deciderà Sannino“. I tifosi del Palermo possono ben sperare, specie per la situzione che ha caratterizzato la difesa (6 gol subiti e parecchie occasioni da gol concesse, sia contro il Napoli in casa che contro la Lazio fuori) in questo esordio da incubo.

Mantovani prosegue analizzando la prossima partita contro la squadra sarda: “Per noi la sfida di sabato prossimo è un appuntamento da non fallire, dopo i risultati scadenti che abbiamo raccolto finora. Quando lavori due mesi per cominciare nel miglior modo possibile è chiaro che rimani deluso se i risultati non arrivano. Sono d’accordo col mister quando sottolinea come il nostro campionato sia iniziato col Napoli e non inizi invece alla prossima col Cagliari, sarebbe come trovare un alibi pensare questo”. Il difensore potrebbe trovarsi di fronte l’ex attaccante rosanero Mauricio Pinilla: “noi sfidiamo il Cagliari e non Pinilla. Sappiamo che è un giocatore temibile, come lo sono gli altri”.

Sulle voci di mercato estivo, che avrebbero voluto Mantovani lontano da Palermo, il difensore puntualizza: “non ho mai pensato di andare via anche perché ho parlato con la società prima del ritiro e mi è stato comunicato che facevo parte del progetto. Ero tranquillo, ho lavorato tanto, poi col Parma mi sono infortunato. Le voci sulla mia cessione le ho lette sui giornali ma erano assolutamente prive di fondamento ed anche la società mi ha rassicurato”.

Un Mantovani “Chioccia” per gli Enfant del Palermo: “sono diventato un punto di riferimento per la squadra e soprattutto per i più giovani, come Garcia, a cui non imputo particolari responsabilità per la sconfitta con la Lazio: devono crescere e possono farlo insieme a noi veterani grazie all’organizzazione del mister. Mi è dispiaciuto tanto saltare la Coppa Italia e le due di campionato. Avevamo fatto proprio un bel percorso, speriamo di riprenderlo col Cagliari”.

In merito al confronto con l’ex Federico Balzaretti (infortunato per almeno 4 settimane) Andrea sottolinea: “sono un giocatore completamente diverso da Federico. Devo fare il bene del Palermo, non paragonarmi a lui. Mi metto a disposizione con caratteristiche differenti, la società forse ha cercato un terzino sul mercato pensando di volermi utilizzare da centrale. Il terzino però non è arrivato magari proprio perché sanno che posso ricoprire anche questo ruolo, come ho fatto già al Chievo a buoni livelli per tanti anni. Per me l’importante è che il Palermo vinca poi non mi interessa in quale ruolo gioco“.

Sul futuro della squadra rosa, il difensore centrale e terzino afferma: “Quello che dobbiamo fare è tutto il possibile per far vedere l’attaccamento alla maglia, che alla gente non può fare che piacere. Con Sannino abbiamo analizzato il momento e gli errori commessi in modo da poter lavorare su questi, purtroppo però a volte influisce anche la cattiva sorte sulle partite per cui non dipende solo dalle prestazioni degli 11 in campo. Fino a prima della partita col Parma, prima dell´infortunio, ricordo una situazione molto positiva, di lavoro e di prestazioni. Purtroppo vedendo le cose da fuori mi sono accorto anche io che, un po’ gli avversari incontrati, un po’ forse la tensione per l’avvio del campionato, ci hanno un po’ frenati e si è visto anche nel risultato”.

L’obiettivo per quest’anno? “Giocare ogni domenica da vero Palermo, affrontando a viso aperto qualsiasi squadra. Non dobbiamo temere nessuno nonostante la serie A sia molto difficile”, chiosa Mantovani. Video Conferenza Mantovani su palermocalcio.it.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.