Cultura

Palermo: La torre del tempo ai Cantieri Culturali della Zisa

Zac

Con un bellissimo sole, oggi 6 gennaio alle ore 11,00 ai Cantieri Culturali alla Zisa, alla presenza del Sindaco Leoluca Orlando e dell’Assessore alla Cultura Francesco Giambrone, è stata restituita alla città la torre del tempo. La grande opera è stata realizzata nel 1997 da Emilio Tadini, una delle presenze più influenti e caratterizzanti la storia dell’arte italiana del secondo Novecento.

Giambrone evidentemente soddisfatto afferma: “ Un ultimo regalo di Natale fatto alla nostra città. Ci riprendiamo la nostra città partendo dai beni culturali, è una città che riscopre i propri beni.  Ricordiamo un mese fa l’inaugurazione dello spazio ZAC, un cantiere con sempre lavori in corso, ricordiamo due settimane fa il regalo della Martorana, musei aperti alla pubblica fruizione, continua Giambrone, è una città che rivive a partire dai beni culturali.

La torre del tempo, opera di arte contemporanea viene ammirata dopo un ‘operazione di restauro portato avanti dai discenti di un master di II livello organizzato dall’Accademia di BelleArti di Palermo e coordinato da Giuseppe Basile, uno dei massimi esperti di restauro del contemporaneo. Una sinergia importante tra comune e  Accademia,  che ha degli spazi dedicati all’interno dei cantieri, dei padiglioni dove si lavora, dei veri e propri laboratori d’arte.

Conclude Orlando che con la sua solita ironia gioca con gli operai del cantiere, si mette il caschetto e sorride, sorride ad una città che sotto la sua guida sta rinascendo. Dichiara: “ La torre del tempo, sarà ultimata tra qualche settimana, ma è importante vedere i cantieri aperti, lo stato di avanzamento dei lavori. Non bisogna chiudere il bene, e scrivere,<< in restauro>>,  perché altrimenti quel bene non sarà mai fruibile. E’ importante coinvolgere i cittadini nei lavori per poi gioire insieme del lavoro finito. Così come abbiamo fatto con la Martorana, cantieri aperti, dunque , per constatare insieme lo stato dei lavori. “ Continua il primo cittadino: “ Da oggi finiscono le feste e con  l’augurio del buon anno inizia  un reale e  concreto impegno per il 2013.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.