Primo Piano

PALERMO: LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN CITTADINO EXTRACOMUNITARIO AUTORE DI UNA TENTATA RAPINA AI DANNI DI UN UOMO CHE AVEVA APPENA PRELEVATO IN UN BANCOMAT

(di redazione) La Polizia di Stato ha tratto in arresto ONYENMWENSE Jeffrey, nigeriano di anni 28, senza fissa dimora, resosi responsabile di tentata rapina aggravata, resistenza, lesioni ed oltraggio a P.U..

Stamani, intorno alle ore 07.00 i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico si sono recati in Piazza Ungheria, dove era stata segnalata un’aggressione a scopo di rapina nei confronti di un cittadino che aveva appena prelevato da uno sportello bancomat.

Sul posto erano presenti la vittima, ancora in stato di shock e con una mano sanguinate e poco distante un cittadino extracomunitario, attorniato da alcuni
cittadini. Quest’ultimo alla vista degli agenti è andato in escandescenza iniziando ad urlare frasi minacciose contro di essi e rifiutandosi di declinare le proprie generalità.

Con fatica i poliziotti sono riusciti a trattenerlo, farlo salire sul mezzo di servizio e condurlo in Questura per identificarlo compiutamente.
Contestualmente la vittima ha raccontato agli agenti che poco prima mentre era intento a prelevare del denaro allo sportello bancomat era stato aggredito alle spalle dal cittadino extracomunitario il quale, nel tentativo di sottrargli la somma prelevata e non riuscendovi a causa della sua strenua reazione, lo aveva fatto cadere per terra; successivamente erano intervenuti in suo soccorso alcuni clienti di un bar che nel frattempo avevano chiamato il 113.

Alla luce di quanto accertato il cittadino extracomunitario è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Cirocondariale Lo Russo (Pagliarelli) in attesa dell’udienza di convalida.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.