CulturaPrimo Piano

Palermo, inaugurazione di Palazzo Alliata di Villafranca

Nel cuore del centro storico di Palermo, passeggiando tra le vie del “Cassaro” , tra le magnificenze artistiche arabo-normanne, riapre le porte Palazzo Alliata di Villafranca, un gioiello nascosto, che conserva la storia della nobiltà del tempo, i suoi segreti e i suoi tesori. Il Palazzo venne donato nel 1984 dalla Famiglia Alliata al Seminario Arcivescovile di Palermo, che per anni lo ha gelosamente curato e conservato, riscoprendo e restaurando alcune tele della collezione privata, pregio della Famiglia, come le due grandi tele di Matthias Stom e la “Crocifissione” di Anton Van Dyck.

Il Seminario crede fortemente che tale tesoro non possa essere ancora tenuto chiuso alla vista di cittadini e turisti e che possa diventare con l’aiuto delle istituzioni interessate, una punta di diamante nella collezione artistico-monumentale della città, divenendo un tassello focale del turismo del centro storico di Palermo. Valorizzare i poli turistici di valenza culturale e artistica, è la strada giusta da perseguire in una Città come Palermo che punta nel 2019 a diventare Capitale Europea della Cultura.

Si inserisce in quest’ottica l’iniziativa del Seminario di rendere fruibile il piano nobile, con un percorso museale multimediale e interattivo, con sale utilizzabili per conferenze e congressi e valorizzare l’intero edificio, programmando delle iniziative musicali e non, che lo possano finalmente rendere funzionale. L’intero edificio potrebbe diventale un polo didattico, culturale e congressuale di rilievo internazionale, visto gli ampi spazi che riserva e l’interesse che i turisti hanno dimostrato di avere soprattutto perché rientra negli assi monumentali principali della città.

Varcando il portone d’ingresso a far da padrone sarà la bellezza artistica nelle sue massime espressioni, i turisti saranno allietati da un dolce sottofondo musicale e potranno fare un salto nella storia, negli usi e nei costumi, rivivendo la nobiltà dell’epoca, tra i saloni del piano nobile, che sono tra le meraviglie del Palazzo, con i suoi arredamenti e le collezioni artistiche della famiglia.

E’ quindi arrivato il momento di restituire alla città un pezzo di storia e arte, infatti dal giorno dell’inaugurazione che sarà il 18 Maggio 2013 alle ore 17:00, il Palazzo Alliata di Villafranca sito in Piazza Bologni, 18, sarà aperto tutti i giorni con la possibilità di visitare alcune delle sale con l’ausilio di guide preparate e visionare l’esposizione delle carrozze antiche posizionate nelle antiche scuderie del Palazzo.

PROGRAMMA:

17:00 Saluto di Benvenuto
17:30 Conferenza Stampa
19:00 Taglio Nastro “Salone Barocco”
19.30 Intervallo di musica classica
20:00 Poesia: “Palermo mia” di e interpretata da V. Caccamo

INTERVERRANNO:

Don Silvio Sgrò – Rettore del Seminario Arcivescovile di Palermo
On. Rosario Crocetta – Presidente della Regione Siciliana
On. Giovanni Ardizzone – Presidente ARS
On. Giovanni Avanti – Presidente Provincia Regionale di Palermo
Prof. Leoluca Orlando – Sindaco del Comune di Palermo
Prof. Roberto Lagalla – Rettore dell’Università degli Studi di Palermo
Dott.ssa Maria Elena Volpes – Soprintendente ai Beni Culturali ed Ambientali di Palermo
Ass. Mariarita Sgarlata – Assessore Regionale ai Beni Culturali ed Ambientali
Ass. Nelli Scilabra – Assessore alla Formazione della Regione Sicilia
Amalia Settineri – Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni
Angelo Meli – Direttore del Centro Giustizia Minorile

Moderatore dell’evento l’editore Francesco Panasci.

All’interno del Palazzo sarà allestita:
– Esposizione di quadri di Alessandro Raimondi
– Esposizione di opere realizzate dai ragazzi dell’Istituto Penale per i minorenni di Palermo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.