CronacaPrimo Piano

Palermo, inaugurata la nuova sede Dia col ministro Cancellieri

La sede della Dia

 

Si è svolta questa mattina, a Palermo, alla presenza del Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, l’inaugurazione della nuova sede della DIA, sita nei locali di Villa Ahrens. Il bene, acquisito dallo Stato nel 1982 e ristrutturato con Fondi europei, oggi assume anche un valore simbolico divenendo presidio di legalità in una zona della città – il quartiere San Lorenzo – nota per la rilevante presenza mafiosa.

 

Presenti alla cerimonia inaugurale anche il vice capo della Polizia, Prefetto Francesco Cirillo, i vertici delle Forze dell’ordine, della magistratura e della Confindustria Sicilia, nonché l’insolita presenza, particolarmente significativa, di Agnese Piraino Leto, moglie di Paolo Borsellino.

Il ministro Cancellieri non ha mancato di elogiare la Direzione Investigativa Antimafia per l’attività svolta, di cui è trascorso da poco il ventennale. A Falcone, Borsellino e a tutti i caduti nella lotta alla mafia si è rivolto il pensiero del direttore della Dia, Alfonso D’Alfonso. “Hic manebimus optime: noi restiamo qui e continueremo a fare il nostro dovere”, ha detto.
Rivolgendosi infine ai giovani – rappresentati da una delegazione del Liceo “Umberto” – ha concluso: “Voi siete il futuro, ma non c’è futuro senza un percorso di legalità”.

 

Germana Noemi Altese

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.