Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Palermo, il violino di D’Orazio al Politeama per l’OSS. Dirige Soudant

Hubert Soudant

Torna Hubert Soudant sul podio dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, per il concerto d’abbonamento in programma al Politeama Garibaldi, venerdì 24 maggio alle ore 21.15.

Berlioz e Respighi sono i due compositori scelti per lo spettacolo che si aprirà con le note dell’ouverture del Benvenuto Cellini di Berlioz, presentata in prima esecuzione all’Opéra di Parigi nel 1838. La serata proseguirà con il Concerto Gregoriano per violino e orchestra di Respighi e si chiuderà con una suite di brani strumentali dalla Sinfonia drammatica Roméo et Juliette di Berlioz.

Il Concerto per violino fu composto dal compositore bolognese nell’agosto del 1921 e presentato all’Augusteo di Roma il 5 febbraio 1922 in prima esecuzione. In esso, Respighi materializzò la tendenza a introdurre elementi arcaicizzanti nel proprio linguaggio, traendo ispirazione dai raffinati Canti Gregoriani. Al Politeama Garibaldi il Concerto sarà eseguito dal violinista Francesco D’Orazio, vincitore del XXIX Premio Abbiati della Critica Musicale Italiana quale “Miglior Solista” e primo violinista italiano a ricevere questo prestigioso riconoscimento dopo Salvatore Accardo.

A chiudere il concerto sarà l’esecuzione di una suite di brani strumentali tratti dalla Sinfonia drammatica Roméo et Juliette che Berlioz compose tra gennaio e agosto 1839, grazie al sostegno economico di Niccolò Paganini. La prima esecuzione avvenne il 24 novembre dello stesso anno, e riscosse immediato successo di pubblico.

Il concerto replica sabato 25 maggio alle ore 17.30. Ingressi al botteghino da €10,00 a € 25,00. Riduzioni per junior, senior, enti convenzionati e possessori di carte sconto.

Mario Trapani

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.