Cronaca

Palermo, Il taxi-sharing a 2 Euro

Assessore Marco di Marco

Dopo l’esperienza di Roma, Milano, Torino, l’amministrazione del Comune di Palermo apre le sue vedute a un’idea già adottata in altre città,  come alternativa al mezzo privato e volta ad agevolare e favorire la mobilità.

L’assessore  alle attività produttive, Marco di Marco, lo ha annunciato quest’oggi a Villa Niscemi: “da domani sarà possibile usufruire del taxi collettivo, al costo di 2 Euro”.

Un test, un esperimento della durata di circa un mese, che partirà domani e che si concluderà il 27 di gennaio 2013, a supporto delle cooperative taxi del capoluogo siciliano e del commercio in un periodo in cui lo sviluppo economico è invalidato da logiche di spending review.

Il progetto si articola nel garantire ai cittadini un nuovo mezzo che risponde  non solo all’esigenza di muoversi a basso costo all’interno della città, ma anche a supporto della società dei trasporti Amat, che ha dovuto diminuire le sue corse a causa della crisi.

I taxi che aderiscono al progetto saranno dotati di un logo specifo di individuazione.

Inoltre, è previsto un servizio gratuito di 2 navette speciali pomeridiane dal 22 dicembre 2012 al 13 gennaio 2013, ad eccezione del giorno di Natale. La  Navetta Parcheggio Francia-Stazione Notarbartolo  che effettua  la tratta Viale Francia , Viale Strasburgo ,Via E. Restivo,Via Sciuti,Via Rapisardi, Via Pecoraro ,Staz. Notarbartolo ,Via Notarbartolo ,Via Sciuti,Via E. Restivo,  Viale Strasburgo , Viale Francia, Via Montecarlo , Via Monte S. Calogero, Via Monti Iblei,Parcheggio di Viale Francia. La prima partenza è prevista alle ore 14.50, l’ultima alle ore 20.15, con frequenza di 25 minuti.

La seconda Navetta parte dalla Stazione Notarbartolo (Piazza Boiardo) ed effettua il percorso  di Via Notarbartolo, Viale della Libertà,Via E. Amari ,Via Roma, Stazione Centrale, Via Balsamo,tratto di Corso dei Mille ,Via Lincoln  Foro Umberto I  (lato mare) ,Via Cala – Piazza XIII Vittime,Via Cavour, Via Roma, Piazza Don Sturzo, Corso Scinà verso il Politeama,Via Turati ,Viale della Libertà,  Via Notarbartolo, Stazione  Notarbartolo (Piazza Boiardo).La prima partenza è prevista alle ore 14.50, l’ultima alle ore 20.05, con frequenza di 35’.

Una nuova sensibilità quella della nuova amministrazione comunale che, attraverso l’uso del taxi collettivo e delle navette cerca anche di  concepire la mobilità  associata al rispetto per l’ambiente.

L’assessore Di marco e Luisa La Colla, presidente della III Commissione Consiliare, hanno espresso la loro piena volontà, dopo questo periodo di prova, di rendere l’esperimento un sevizio permanente per il cittadino.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.