CulturaPrimo Piano

Palermo, il programma di martedì 17 della “Settimana delle Culture”

Ecco gli appuntamenti, per martedì 17 settembre, della “Settimana delle Culture”, ideata, promossa e organizzata dal Comitato «Insieme per Palermo», per sostenere la candidatura di Palermo a capitale europea della cultura 2019.

Dalle 9 alle 14, all’Archivio storico comunale di via Maqueda “Anatomia del viaggio”, installazione artistica di Stefania Riggio e Daniele Roccaro.

Dalle 9,30 alle 18,30 a Palazzo Branciforte (via Bara all’Olivella 2) visite guidate gratuite ogni mezz’ora alle collezioni della Fondazione Sicilia, a cura di Civita. Prenotazione obbligatoria telefonando al numero 091-8887767, fino a esaurimento posti.

Alle 10, all’Arsenale borbonico (in via dell’Arsenale 140) il convegno intitolato “Il mare racconta, la città ascolta”, organizzato dal Dipartimento Dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Soprintendenza del Mare. Sarà, quindi, inaugurata la mostra fotografica SS113 costa sud” di Giacomo D’Aguanno. Percorso espositivo, storico, fotografico, tradizioni marittime, oggettistica marinara, motori marini e modellistica navale, del Museo del Mare curato dall’Associazione Pro Arsenale Borbonico di Palermo. Esposizione  di modellini navali  “Approdo all’Arsenale” curata dell’Associazione Culturale “Vecchia Tonnara Vergine Maria”.

Alle 12 a Palazzo Fernandez (in via Papireto 18) inaugurazione della mostra “Libri d’artista”, organizzata dall’Accademia delle belle arti di Palermo.

Dalle 16 alle 19 “Arte, Storia e Giochi nei vicoli della città”, 7 percorsi educativi alla scoperta delle origini arabe della città con Giafar. Da piazza Bologni al laboratorio creativo nel giardino segreto di Palazzo Castelnuovo (vicolo Castelnuovo); a cura del Teatro del Sole; prenotazioni al numero 335 228065, email info@ilteatrodelsole.com.

Alle 17, nella Sala degli Stemmi del Teatro Massimo la manifestazione “Omaggio a Nino Titone. Ritratto a più voci di amici ed allievi”. Interventi di Paolo Emilio Carapezza, Amalia Collisani, Dario Lo Cicero, Pietro Misuraca, Graziella Seminara, Piero Violante. Coordinamento di Anna Tedesco. Durante la manifestazione sarà proiettato il documentario “Palermo 63” di Salvo Cuccia, Piero Violante; a cura degli Amici del Teatro Massimo.

Sempre alle 17, alla Real Fonderia della Cala (in piazza Fonderia) a cura del Circolo dei lettori Sabir è in programma “La Marina di Palermo nelle pagine dei viaggiatori stranieri”, itinerario della durata di due ore dalla Cala, al Foro Italico, a Villa Giulia, alla Kalsa, che si concluderà sul prato a mare, con lettura, durante il percorso, di brevi brani, da Goethe a Sciascia, dal Meli a Lanza Tomasi. Prenotazioni al numero 3396287981; 091 9767689. Biglietto 6 euro.

Alle 17, nella sala-teatro dell’Istituto Magistrale “Regina Margherita” (in piazza Santissimo Salvatore) presentazione del libro “L’albero della parola” e quattro volumi di “Luce del pensiero”. Seguirà lettura di poesie.

Alle 17.30 al Goethe Institut (Cantieri culturali alla Zisa) sarà proiettato il film “Tre nocciole per Cenerentola”, per la regia di Vaclav Vorticek. A cura del Centro culturale ceco di Milano e del Consolato onorario della Repubblica Ceca di Palermo

Ancora alle 17.30, all’Oratorio di San Lorenzo (in via dell’Immacolatella), inaugurazione della mostra di pittura “Merdatv (Morte E Resurrezione Di Alcune Tele “Visioni”) di Dànila Leotta

Dalle 18 alle 19, nella Cittadella delle culture ai Cantieri culturali alla Zisa, Cibo di strada: degustazione e conversazione con Gaetano Basile, in collaborazione con l’Antica Focacceria San Francesco.

Alle 18.30, all’Orto botanico (in via Lincoln), inaugurazione della mostra di sculture “Buchi  neri” di Michele Cossyro, curata da Giancarlo Carpi.

Alle 19, nella Chiesa di San Gaetano, in via Brancaccio 260, esibizione di “triunfi” e canti popolari con il cantastorie Alfonso Gagliardo.

Alle 21, nella Sala del Cinema De Seta, ai Cantieri culturali alla Zisa incontro con Gino Strada, fondatore dell’ONG Emergency.

Alle 21.30, nella Sala Perriera dei Cantieri culturali alla Zisa, l’associazione Miscelarti presenta “Specchio Catodico”, spettacolo teatrale tragi-comico-satirico-grottesco. Ingresso 5 euro.

Alle 21.30 all’Oratorio di San Mercurio (vicolo San Mercurio, Cortile di San Giovanni degli Eremiti) “Stabat Mater” di G.B. Pergolesi, concerto dell’ensemble Musica riservata, direttore Andrea Fossati. Ingresso 5 euro.

Le mostre:

Queste le mostre, promosse nell’ambito della Settimana delle Culture”, visitabili martedì 17 settembre.

Dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19, a Palazzo Sant’Elia (in via Maqueda 81), la mostra “Michele Catti (1855 – 1914), a cura di Maria Antonietta Spadaro.

Dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19, sempre a Palazzo Sant’Elia, la mostra di pittura e scultura “Da Schmiedt a Schmiedt: tra intimismo ed impegno”, a cura Anna Maria Ruta e Gioacchino Barbera.

Dalle 10 alle 13, visita guidata al Cimitero degli Inglesi (in via Comandante Simone Gulì, 21), a cura dell’associazione “I luoghi della sorgente”, progetto Ghost, scuola media Giuseppe Sileno, in collaborazione con l’Ottava circoscrizione.

Dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, a Palazzo Ziino (via Dante 53), “Immagini di lontananze”, mostra fotografica di Franco Sersale.

Dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18, all’Istituto Cervantes nella Chiesa Santa Eulalia dei Catalani (via Argenteria Nuova, 33) la mostra “Clorinda”, un progetto di Nelida Mendoza.  Testo Critico di Ticio Escobar. In collaborazione con Fernando Moure. Paese/Paesaggio. L’Arte del cinema e il video del Paraguay. Editing audio-video di Alessandro Aiello.

Dalle 10 alle 18 nella Sala delle Armi di Palazzo Steri (in piazza Marina), “La Vucciria”, omaggio a Renato Guttuso, mostra di Mauro Di Girolamo.

Dalle 10 alle 18, nello Spazio Tre Navate e al ridotto della Sala De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, mostra collettiva di numerosi artisti. Espongono Gisella Argento, Maria Giovanna Carella Latona, Liliana Conti Cammarata, Rosetta D’Alessandro, Filippo De Mriano, Tullio Fortuna, Giuseppe Greco, Annabella Guttaduro, Claudia La Neve, Giampiero Liuzza, Antonio Nuccio, Olimpia Petrescu, Maria Teresa Preve, Luca Raimondi e Francesco Caltagirone, Stefania Riccobono, Kaori Sakurada, Paolo Sallier de La Tour, Mariolina Spadaro, Spazio Trentasei ArchiArte, Bice Triolo, Bernardo Vela.

Dalle 10 alle 18,30, nella “Bottega” dei Cantieri culturali alla Zisa, mostra di sculture di Fiammetta Bonura ed Enzo Patti.

Dalle 9 alle 19 nella Sala di Lettura dell’Istituto Gramsci ai Cantieri Culturali, “Palermo, dalla genesi alla contemporaneità: conoscere per rigenerare”. Esposizione di pannelli a cura di Iolanda Lima. Dalle 10 alle 18,30, nello Spazio Tre Navate dei Cantieri, la mostra fotografica intitolata “Il Cirneco: a caccia delle radici storiche del più antico cane del mondo conservato in Sicilia”.

Dalle 10 alle 18,30, ancora alla Bottega dei Cantieri, “Luoghi ritrovati”, installazioni, video e disegni di Laura Cardona, Tania Garrido e Maria Gracia.

Dalle 10 alle 18 all’Istituto comprensivo Nuccio (piazza dell’Origlione 10), Murales nelle mura dell’Istituto ad opera degli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo.

Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17, visite guidate del Museo del Caffè Morettino, in via Nuova 105, (su prenotazione ai numeri 800126692 o 091-6883736).

Dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19, a Palazzo Sambuca (via Alloro 36) la mostra “Exibition” di Domenico Pellegrino.

Dalle 17 alle 20, al Teatro Opera dei Pupi “Lo spagnolo” (in via Conte Federico 90), “Come si costruisce un paladino”, visita al laboratorio artigianale del mastro puparo Giacinto Fiore.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.