Cultura

Palermo, il Natale illumina i Quattro Canti

Palermo, Quattro Canti (foto dal sito www.palermo2013.it)

Palermo da domani si illumina di una luce nuova: alle 18.00 una video-installazione tridimensionale dal titolo “Cavalcando la cometa” verrà proiettata sui Quattro Canti a ritmo di musica.

Sull’onda dell’incredibile successo ottenuto durante il Festino 2012, torna il video-mapping ai Quattro canti.

Quotidianamente dalle 16 alle 20.30 fino al 31 dicembre il monumento sarà “vestito a festa” in un viaggio che esplora i mille significati del Natale. E’ la prima volta in Italia che si propone un evento del genere con una durata così lunga.

Il video mapping, nuova frontiera della videoarte, è una tecnica sperimentale di videoproiezione che permette di delineare le geometrie di un’architettura utilizzando contenuti video tridimensionali che enfatizzano la struttura stessa e trasformano le superfici in un display dinamico. Si creano così spazi sensoriali immersivi all’interno dei quali lo spettatore si muove circondato da luci, suoni e immagini. Un’esperienza altamente spettacolare e poche volte sperimentata in Sicilia, soprattutto in un luogo unico e suggestivo come i Quattro Canti di Palermo.

Saranno realizzati due video con la tecnica del “mapping”, da proiettare in sincrono su due facciate dei Quattro Canti. I video saranno un racconto per immagini che, sfruttando la scomposizione delle architetture in oltre 500 elementi separati, trasfigureranno le facciate dando allo spettatore la sensazione della tridimensionalità delle superfici.

Gli autori sono Roberto Rebaudengo, genovese e Matthias Schnabel, nato a Bombay e cresciuto in Germania.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.