Primo PianoSport

Palermo, Hiljemark: “Non sono abituato a lottare per la salvezza, ma sto imparando tanto qui. Futuro? Tutto è possibile, ma il mio pensiero per adesso sono la salvezza del Palermo e gli Europei”

hiljemark

Oscar Hiljemark ha parlato, dal ritiro della sua Nazionale, del Palermo e di Zamparini: “Zamparini è fatto così, di recente ha detto che lascerà il club. L’ho incontrato un paio di volte finora. Si tratta di una persona passionale, ha in mente solamente il meglio per la sua squadra. Non mi ha fatto di certo una brutta impressione. Sia in Olanda che in Svezia ho giocato in grandi squadre, trovarmi a lottare per la salvezza per me è qualcosa di nuovo. Non è facile con tutti questi cambi, ma bisogna restare ottimisti. Novellino ha portato una nuova mentalità, col Napoli non ci siamo potuti esprimere al meglio, ma già con l’Empoli si è visto qualche passo in avanti. Non abbiamo subito neanche un tiro in porta. Sto imparando tanto in questa stagione, soprattutto a gestire meglio il pallone. Devo ammettere però che ho vissuto in maniera strana i cambi di allenatore, bisogna essere bravi a mantenere alta la concentrazione”.

Futuro? “Al momento penso solo alle otto partite che restano da giocare e dopo di queste, agli Europei. Intanto pensiamo alla salvezza, poi nel mercato tutto è possibile. Posizione in campo? Io sono pronto a giocare in qualsiasi ruolo, sono un centrocampista box-to-box, mi piace spaziare tra le due fasi”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.