Cultura

Palermo. Festino. Alla Gam, prima nazionale di “Ogni santo giorno”

Prima nazionale alla Gam, sabato 6 luglio alle ore 21.30 del documentario “Ogni santo giorno”. E’ il racconto del festino del 2012, la preparazione e lo svolgimento, attraverso la storia di quattro protagonisti. Il regista Ruggero Di Maggio è andato in giro per la città con la sua troupe per raccontare il “dietro le quinte” della complessa organizzazione della più importante festa di Palermo e tra le più antiche del Mediterraneo.

Dal documentario emerge la volontà di raccontare la rinascita di una città attraverso il lavoro quotidiano. La creazione del carro trionfale, della statua della Santa, le prove dell’orchestra e del corpo di ballo, fanno da contrappunto all’impegno quotidiano di Addiopizzo nella lotta al racket mafioso, allo sforzo che quotidianamente Giulia fa per superare i limiti del suo handicap, all’impegno di Luigi per comunicare con le sue fotografie, all’attività costante di mediazione culturale di Laye.

Ne viene fuori l’immagine “positiva” di una città finalmente in movimento, dopo anni di immobilità e oscurantismo.

Ingresso libero.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.