CronacaPrimo Piano

Palermo, due donne tentano di rubare capi d’abbigliamento in alcuni negozi del centro: arrestate

Domenica mattina due donne sono state sorprese a rubare capi d’abbigliamento nel negozio Zara di via Ruggero Settimo.  Intorno alle 10 arriva la segnalazione che all’interno del famoso negozio d’abbigliamento si trovano due donne intente a strappare da alcuni capi di abbigliamento le placche antitaccheggio.  L’intervento degli agenti è stato immediato: una delle due donne viene bloccata all’uscita, l’altra, invece ha tentato la fuga. Poco dopo gli agenti l’hanno bloccata in via Rosolino Pilo, dopo un difficile inseguimento.

Giuseppa Altieri (35 anni) e Vincenza Guadagna (45 anni), entrambe pregiudicate, sono accusate di “furto aggravato in concorso”. La trentacinquenne, inoltre è accusata di “resistenza a pubblico ufficiale”. Alle due donne sono stati trovati un totale di 15 capi  d’abbigliamernto, tutti con vistosi strappi dovuti alla manomissione delle donne nel tentativo di togliere le placche antitaccheggio. Inoltre, gli agenti hanno accertato che la merce rubata apparteneva a negozi ricadenti nel tratto di strada tra piazza Regalmici via Cavour, una zona sempre piena di turistiEntrambe si trovano agli arresti domiciliari, in attesa di essere processate per direttissima.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.