Cronaca

Palermo, coppia medici gay aggrediti in banca

Foto internet

Il coordinamento Pride Palermo condanna l’episodio verificatosi ieri a carico dei due medici aggrediti verbalmente da un’impiegata di banca per il loro orientamento sessuale: è un fatto di inaudita gravità. Simili episodi ci riportano con drammaticità indietro nel tempo, in un Paese immobile, dove il cammino per i diritti civili di tutti è ancora molto lungo.

Anche noi, come il sindaco Orlando, invitiamo e ci auguriamo che domani le due vittime dell’aggressione, che probabilmente sporgeranno formale denuncia, partecipino alla conferenza stampa di presentazione del Pride nazionale 2013 a Palermo, una festa gioiosa e di libertà e per i diritti di tutti.

Sabato 16 marzo alle 11.30 la Conferenza Stampa di presentazione del Palermo pride 2013 al Teatro Massimo con on. Rosario Crocetta, presidente della Regione, on Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Maria Grazia Cucinotta e i/le presidenti delle associazioni LGBT nazionali:

Flavio Romani, presidente nazionale Arcigay
Lucia Caponera, segreteria nazionale Arcilesbica
Giuseppina la Delfa, presidente Famiglie Arcobaleno
Andrea Maccarrone, presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli
Rita de Santis, presidente Agedo
Donatella Corleo, associazione radicale Certi Diritti

Hanno confermato la loro presenza: Giovanni Avanti, presidente della Provincia Regionale di Palermo; Alessandro Albanese, presidente di Confindustria Palermo; Giovanni Caramazza, presidente di CONI Sicilia; Filippo Parrino presidente di Legacoop.

La giornata del Palermo pride prosegue alle 21.00 ai Cantieri Culturali, con Queer Roads #2, con la proiezione del film Caccia alle Streghe – Opus Gay Vol. 1, di Sofia Gangi. A seguire la proiezione di un grande classico della cinematografia GLBT: Stonewall, di Nigel Finch.

Comunicato stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.