Cronaca

Palermo: caso skipper, ex sindaco Cammarata condannato a tre anni

Diego Cammarata. Foto Internet

Diego Cammarata, ex sindaco di Palermo, e Franco Alioto, ex operaio della Gesip sono stati condannati entrambi a tre anni e all’interdizione dai pubblici uffici per 5 anni per il cosiddetto “caso skipper” con l’accusa di concorso in truffa e abuso d’ufficio.

Sia Cammarata che Alioto dovranno risarcire anche la Gesip stessa; per il Comune il risarcimento ammonta a 50mila euro, mentre per la Gesip la quota è di 20mila euro immediati, mentre il resto del risarcimento sarà liquidato dai giudici civili.

L’accusa aveva formulato le richieste a seguito del fatto che Cammarata avrebbe utilizzato l’operaio Gesip come skipper della sua barca privata durante le ore di lavoro.

La vicenda risale al 2009 e fu denunciata per prima dal programma satirico Striscia la Notizia e ha visto coinvolto anche l’ex direttore della società Giacomo Palazzolo, condannato a due anni dopo un processo con rito abbreviato, pena sospesa.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.