Cultura

Palermo. “Cantieri di Natale”, idee per un consumo responsabile

Natale, foto internet

La Soc. Coop. AltriRitmi, in seguito al successo riscontrato per la Fiera Fa’ la cosa giusta! Sicilia, organizzata insieme al Comitato Fa’ la cosa giusta Sicilia (19/ 21 ottobre 2012) propone “Cantieri di Natale”, idee per un consumo responsabile.

Programma: Mostra/mercato – laboratori – spettacoli

sabato 15 / domenica 23 dicembre 2012 Cantieri Culturali alla Zisa;

dal lunedì al mercoledì dalle ore 15.30 alle 22.00;

dal giovedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 22.00.

Ai “Cantieri di Natale” sarà possibile trovare idee per acquisti responsabili e sostenibili che valorizzano i prodotti tradizionali, naturali e locali, scegliere con maggiore consapevolezza e responsabilità quale sia il dono migliore da regalare e inventare idee semplici e alternative per i regali di Natale, imparando a costruirli da soli nei laboratori creativi proposti giornalmente.

Durante i 9 giorni saranno inoltre attivi diversi punti ristoro dove poter consumare tè, cioccolata calda e vinbrulè, oltre a gustare piatti della cucina tradizionale e menù biovegetariani.

Domenica 16 dicembre, ai Cantieri Culturali alla Zisa verrà inaugurato il Museo d’Arte Contemporanea e riaprirà la sala cinematografica De Seta, entrambi gli spazi resteranno aperti per tutto il periodo natalizio.

Presso lo Spazio Tre Navate si svolgerà la mostra-mercato. E’ previsto il coinvolgimento di aziende, produttori, associazioni, botteghe, cooperative sociali con l’obiettivo principale di costruire un Natale che sia l’occasione per recuperare il valore autentico del tempo e delle cose, un’opportunità per dare vita a uno spirito nuovo che aiuti a restituire significato al rito. Tanti piccoli gesti e acquisti consapevoli sono in grado di restituire senso, evitando sprechi e aiutando a sostenere produttori, artigiani, realtà che presentano grande inventiva, creatività, attenzione all’ambiente e alle materie utilizzate. L’incontro e lo scambio di doni può diventare un’occasione per tracciare prospettive che vadano anche oltre questi giorni di festa…

Il programma culturale prevede :*Momenti di approfondimento – incontri e presentazione libri *Laboratori orientati sia ai piccoli che agli adulti *Spettacoli serali musicali a km0 *Degustazioni di prodotti locali e biologici *Letture ad alta voce *Area dedicata al baratto * Area “Stare bene”

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.