Cronaca

Palermo, bilancio controlli trasporto farmaci

Il nucleo antifrodi della Polizia Municipale coordinato dal Comandante Vincenzo Messina nell’ottica di tutela della salute pubblica mantiene costante l’attenzione circa i controlli sul territorio in merito al trasporto dei medicinali ad uso umano.

Dal 2012 al primo semestre di quest’anno, sono stati compiuti 90 controlli relativi alla fase di trasporto dei farmaci, con 25 contestazioni per violazioni alla normativa dell’autotrasporto di cose in conto proprio ed in conto terzi, per un importo totale di 17.930 euro. Inoltre, 5 verbali per violazioni della normativa nazionale per il mancato utilizzo di mezzi idonei per il trasporto dei farmaci, per un importo totale di euro 30.000. Con violazione rilevate per infrazioni al Codice della Strada quali revisione e norme di comportamento, è stato registrato un importo totale di 55.960 euro.

“Ma la finalità non è quella di battere cassa – osserva il Comandante Messina – bensì di assicurare i livelli di sicurezza previsti dalla normativa vigente. Oltre a verificare la tracciabilità della filiera farmaceutica, accertiamo l’idoneità del veicolo al particolare tipo di trasporto e quindi se è adeguatamente coibentato ed attrezzato al mantenimento della catena del freddo da assicurare nell’arco temporale della distribuzione dal deposito alle farmacie”.

La normativa prevede una serie di prescrizioni in modo che il particolare prodotto trasportato non sia contaminato o possa contaminare altri prodotti e che siano previste adeguate misure in caso di spargimento di prodotti o rottura dei contenitori e che non sia sottoposto al calore diretto, alla luce, alla umidità, né subire l’attacco di microrganismi.

Inoltre tutte le forniture di medicinali, devono essere accompagnate da un apposito documento che riporti la data, il nome e la forma farmaceutica del medicinale, la quantità fornita, il nome e l’indirizzo del fornitore e del destinatario ed il numero di lotto.

“E’ doveroso sottolineare altresì il contesto di reciproca collaborazione instaurato con gli esercenti il settore con i quali si è sviluppata un’opera di informazione, consulenza e guida – continua il Comandante – e che grazie ai controlli nella distribuzione dei farmaci in città si è gradualmente acquisito un livello accettabile di regolarità e sicurezza a beneficio dell’intero settore e della collettività”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.