PoliticaPrimo Piano

Palermo, Arigay: Massimo Milani sospende il ruolo al Palermo Pride

Gay Pride - foto Panastudio
Gay Pride – foto Panastudio

Massimo Milani sospende il ruolo al Palermo Pride

  “In ragione della mia candidatura a consigliere comunale nella lista di Sinistra Comune ho voluto sospendere il ruolo di coordinatrice all’interno del Palermo Pride – afferma lo storico attivista dei diritti Lgbt e fondatore di Arcigay Massimo Milani – Non è un ritiro ma un’auto sospensione temporanea. La decisione è stata presa con grande serenità e con il pieno sostegno dei compagni: nonostante l’importanza del ruolo all’interno del Coordinamento del Palermo Pride ho deciso di affrontare la campagna elettorale con la gioia e la pace che da sempre sono alla base delle mie battaglie, che naturalmente saranno le stesse di sempre e chi decide di votarmi è proprio perché crede che io possa continuare a portarle avanti. Senza retoriche né polemiche, vorrei condurre la campagna all’interno della lista che mi rappresenta, quella di Sinistra Comune, evitando alla straordinaria e complessa realtà del Palermo Pride di andare incontro a qualsiasi tipo di strumentalizzazione. Per questo mi allontano, ma soltanto momentaneamente, dai lavori del Pride: il mio è un arrivederci”.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.