Primo Piano

Palermo. Amnesty, passeggiata ciclistica e torneo di golf per i Diritti Umani

Domenica di festa il prossimo 26 maggio per gli attivisti di Amnesty International, il Gruppo Italia 243 infatti rinnova i suoi abituali appuntamenti con Palermo, organizzando, insieme al Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB ed al Villa Airoldi Golf Club, le edizioni 2013 del CicloAmnesty e dell’Open for Amnesty.

La passeggiata ciclistica vede inoltre la collaborazione di A.S.D. NONSOLOSTERRATO, Associazione Culturale Polizia Municipale, A.S.D. Panormus MTB and Trail Team, A.S.D. Il Mondo della Bici, S.I.S.M. Palermo, UISP Palermo. L’appuntamento per i sostenitori delle campagne di Amnesty International e per gli amanti della bicicletta è fissato per domenica 26 maggio alle ore 9.30 al campo base, ospitato dal Villa Airoldi Golf Club a Piazza Leoni 9, dove ll Gruppo Italia 243, molto attivo sul fronte della tutela dei diritti umani in Bielorussia predisporrà un gazebo presso il quale i pedalanti in giallo potranno firmare gli appelli a favore delle vittime di quel paese.

La partenza è prevista alle ore 10.30 e sarà effettuato il seguente percorso: Villa Airoldi Golf Club a dx Piazza Leoni, viale Diana, Casa Natura (PAUSA), viale Diana,Viale Ercole, Palazzina Cinese, a sx Viale Duca degli Abruzzi, viale Del Fante, via dell’Artigliere, via Libertà, piazza Castelnuovo (PAUSA), via Emerico Amari, via Roma, Piazza Don Luigi Sturzo, Via Bertolino Giuseppe Puglisi, Via Isidoro Carini, Via Pasquale Calvi, via Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Marchese di Villabianca, via Marchese di Roccaforte, a sx Piazza Leoni, Villa Airoldi Golf Club

Per partecipare occorrerà disporre di una bici (o prenotarla entro sabato 25 a prezzo speciale presso Palma Nana in via Caltanissetta 2/b – 091/303417) e registrarsi (gratuitamente) presso il gazebo del Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB. Ciò darà diritto alla copertura assicurativa, ad un adesivo ricordo ed a un drappo giallo da usare nel caso il partecipante non abbia indossato un indumento dello stesso colore. Colorare di giallo Palermo è infatti lo scopo degli attivisti di Amnesty International.

L’Open for Amnesty è ormai un appuntamento abituale per i golfisti siciliani, nato come evento abbinato al CicloAmnesty si va imponendo sempre più come appuntamento agonistico che porta gli atleti a calcare il green in nome della tutela dei Diritti Umani. La gara, con i primi team, si avvierà sin dal mattino presto del 26 maggio ma le iscrizioni al torneo dovranno perfezionarsi entro le 14,00 di sabato 25 presso la segreteria del Club (091 543534) di Piazza Leoni, 9 a Palermo.  Durante il torneo, gli atleti ed il pubblico troveranno presso il gazebo del Gruppo Italia 243, molto attivo sul fronte della tutela dei diritti umani in Bielorussia, gli appelli da firmare a favore delle vittime di quel paese.

I golfisti per i Diritti Umani si cimenteranno suddivisi in prima e seconda categoria e competeranno per numerosi premi: primo e secondo netto per categoria, per il primo tra gli junior, la prima tra le lady, il primo senior ed il primo nella speciale classifica del punteggio lordo.

Nel cuore della città di Palermo, in un parco del settecento, tra fontane, monumenti ed alberi di interesse storico, il cui valore turistico è già intrinseco, si estende per circa 200.000 metri quadri il Villa Airoldi Golf Club. Il Golf Club mette a disposizione dei propri iscritti, circa 230, un campo da golf a 9 buche mt 2.000 par 33 con 22 postazioni coperte ed illuminate per il gioco notturno. Putting Green, Pitching Green, Chipping Green, Bunker di prova, maestro federale madrelingua ingelese, Club House e molti altri servizi, rendono il Villa Airoldi Golf Club, in termini di presenze giornaliere, la prima struttura golfistica della Sicilia occidentale. Oltre alle attività sportive istituzionali, il circolo vanta una fortissima vocazione sociale: aperitivi al tramonto, brunch, concerti, feste danzanti, eventi teatrali e mostre, caratterizzano le attività culturali.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.