CronacaPrimo Piano

Palermo, allarme del Consigliere Zacco: Via Maqueda è ormai un SUQ senza controllo

Palermo, Suq, Ottavio Zacco

(di redazione) Palermo, allarme del Consigliere Zacco: Via Maqueda rischia di trasformarsi in SUQ.

NON è razzismo o discriminazione. E’ dare un segno tangibile nel fare rispettare le leggi che certamente non hanno colore.

Urge ordine!

Ogni fine settimana via Maqueda si trasforma in un grande SUQ, tra le giuste lamentele dei commercianti che vedono le proprie vetrine scomparire davanti questi enormi carrelli/bazar, per questo ho chiesto all’assessore allo sviluppo economico e al Sindaco di modificare l’ordinanza 141 del 22/05/2015 che limita il commercio su aree pubbliche, ampliando il divieto anche alle perpendicolari di via Maqueda (tratto compreso tra piazza Verdi e piazza Villena) per una distanza di 100mt da via Maqueda, tranne via Sant’Agostino e via Bandiera, dove è presente un mercato storico, dice il consigliere comunale Ottavio Zacco, ex vice presidente della I^ Circoscrizione.

 

Evitiamo così libere interpretazioni, mettendo ordine in uno degli assi pedonali principali della città, continua Zacco,  in concomitanza dell’avvio delle manifestazioni che vedranno la nostra città Capitale Italiana della Cultura 2018 e sede di Manifesta 12, al fine di dare un immagine di decoro degno dei riconoscimenti internazionali ricevuti.

 

Attualmente infatti l’ordinanza sindacale 141, vieta il commercio ambulante in alcune zone tra cui via Maqueda,  dislocando così gli ambulanti negli incroci delle vie perpendicolari, di fatto eliminando così gli obiettivi di quella ordinanza, per questo, ritengo tale modifica importante per eliminare  un annoso problema, al fine di garantire il decoro urbano in una delle arterie più frequentata da turisti e cittadini.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.