CulturaPrimo Piano

Palermo, al Grand Hotel et Des Palmes inaugurazione della mostra “Petite histoire d’un voyage” di Desideria Burgio

DPP_0048Laboratorio con teste e madonna_piccola
Martedì 17 maggio alle 18.00 verrà inaugurata la mostra fotografica di Desideria Burgio dal titolo “Petite histoire d’un voyage. La mostra, inserita nella programmazione della Settimana delle Culture, avrà luogo presso il Grand Hotel et Des Palmes, sito in Via Roma.

Desideria Burgio racconta attraverso le sue immagini di un viaggio,intrapreso dall’artista, nella bottega dei Figli d’Arte Cuticchio, mentre il Maestro Mimmo Cuticchio era impegnato nella preparazione del progetto Tra i Sentieri dei Ventimiglia, spettacolo inedito realizzato in collaborazione con il Museo Civico di Castelbuono e oggetto della mostra tutt’ora in corso presso l’istituzione castelbuonese.

I protagonisti – in questo caso Mimmo Cuticchio e l’Associazione Figli d’Arte Cuticchio – sono sempre persone con le quali Desideria entra in dialogo, individui che aprono la loro intimità domestica alla fotografa che si pone in una posizione sul limite tra il “voyeurismo” e la partecipazione empatica. Ogni immagine è parte di una storia, di una narrazione più ampia che Desideria Burgio ci fa intuire attraverso immagini che riflettono degli istanti particolari, suggerendo che c’è sempre molto altro dietro ad ogni scatto. Una ricerca che l’artista porta avanti da oltre dieci anni, “ho bisogno di aria, di conoscere persone. Mi faccio raccontare le loro storie, le registro e poi ritorno a scattare le immagini. Mi interessano questi diari di vita vera. È un modo diverso di lavorare su me stessa, uscendo fuori dal mio studio e incontrando gli altri”, afferma Desideria Burgio.

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta , alle ore 18.00, da un incontro con il Prof. Piero Longo, drammaturgo del progetto, Tra i Sentieri dei Ventimiglia di Mimmo Cuticchio, il quale intratterrà il pubblico con alcune musiche originali dello spettacolo composte da Giacomo Cuticchio. Alcuni brani saranno eseguiti al pianoforte dallo stesso compositore.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.