Cronaca

Palermo, 17enne trovato morto in casa

Il cadavere di un ragazzo di 17 anni è stato rivenuto morto nella sua stanza. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio verso le 18,20 in via Antonio De Curtis 6, tra il quartiere Zen e il quartiere Pallavicino.

Insieme al ragazzo, Nicolas Kubi, nato a Palermo ma di origini ghanesi, vi era il padre, che a breve sarà interrogato dai carabinieri. Una morta misteriosa, forse un suicidio. I carabinieri della Stazione San Filippo Neri hanno ricevuto una segnalazione e sono entrati all’interno dell’appartamento trovando il ragazzo già morto.

I genitori non si spiegano come tutto ciò possa essere accaduto in un tranquillo pomeriggio di maggio. Nicolas era un ragazzo ben integrato nella società, non aveva dato segni di disagio, non era vittima di bullismo. Frequentava il liceo classico Giovanni Meli e godeva di un’ottima reputazione presso il suo istituto.

Appresa la tragica notizia, i compagni e gli amici hanno voluto postare l’ultimo saluto a Nicolas: “ Non trovo le parole – afferma una coetanea – per dire quanto mi dispiace mi mancherai riposa in pace piccolo sarai un altro angelo sulla terra”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

3 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.