Primo PianoSpazio Libero

Palermo: 15° edizione della Zagara d’autunno, 27-29 ottobre 

Palermo: 15° edizione della Zagara d’autunno, 27-29 ottobre 

(di redazione) Palermo-  Orto botanico, via Lincoln – Tutto pronto  per la prossima  edizione della Zagara d’ Autunno, l’ evento e mostra mercato dedicato al florovivaismo e rivolto ai sempre più numerosi appassionati di piante e giardinaggio,  che torna ad animare i viali dell’ Orto Botanico di Palermo dal 27 al 29 ottobre. Quest’ anno per la prima volta saranno allestiti spazi e laboratori per i bambini, con attività di intrattenimento  affidate ad esperti.

A questa XV edizione, che ben rispecchia il nuovo corso di apertura dell’ Orto verso la città,  dedicata alla cultura  del paesaggio mediterraneo ed alla produzione di piante autoctone ed esotiche,  parteciperanno in tutto 36  vivai di cui 30 siciliani. Tra i più rappresentativi quelli che espongono le plumerie, le piante tropicali e le succulente. Protagonisti saranno ovviamente gli  agrumi ed in particolare il Vivaio Petraviva  delle Madonie che tratta antichi fruttiferi madoniti ed i molti vivai  che esporranno piante aromatiche. Completano le presenze, quattro  associazioni di settore, l’Azienda foreste RS,  la Fondazione Lima Mancuso del SAAF,  l’ azienda Leroy Merlin, che darà dimostrazioni pratiche di tecniche di invaso, utilizzo delle macchine da giardino e concimazione,  nonché  l’ editore palermitano Kalòs.

Si apre il 27 Ottobre alle ore 10.00, con l’ evento di inaugurazione ed un tour dedicato alla stampa. Il 28 e 29, orario al pubblico dalle 9.00 alle 18.00 (domenica chiusura anticipata alle 17 per l’ ora legale), spazio ai laboratori per adulti e per bambini, che sono  la vera novità di questa edizione, laboratori su prenotazione a numero chiuso.  Non mancheranno nei tre giorni,  conferenze ed incontri sui temi del giardinaggio e dell’ arte del paesaggio, momenti di relax tra i viali dell’ Orto.  Due i punti di rinfresco allestiti all’ aperto, attorno alla Grande Vasca e accanto alla serretta delle felci.

I LABORATORI PER GLI ADULTI  (su prenotazione, massimo 20 partecipanti  alla volta)

Il laboratorio tecnico-pratico sul tema delle “ Tecniche di giardinaggio” a cura del Dott. Manlio Speciale, presso  il prato di fronte alla serra delle cactacee, ed il laboratorio teorico e pratico dedicato ai“Bonsai” a cura del Bonsai Club Palermo, presso la ex serra delle Felci.  Spazio anche ad un laboratorio teorico e pratico sugli innesti,  a cura del Dott. Giuseppe Di Noto, che si terrà sul  Prato presso la serra delle cactacee, per realizzare innesti nell’ambito di specie di interesse frutticolo e ornamentale. Sempre nella stessa giornata del 28, sarà possibile partecipare al laboratorio  tematico dedicato alle  orchidee a cura dell’ associazione nazionale AMAO.

I LABORATORI PER I BAMBINI  (su prenotazione, massimo 15 partecipanti alla volta)

Uno spazio speciale sarà dedicato ai bambini per giocare e familiarizzare con  la cultura del paesaggio e con il concetto di  biodiversità vegetale attraverso  laboratori curati da esperti di circa un’ ora  in due turni quotidiani.

Il 27 e 28 ottobre, dalle 15.00 alle 17.00 e ancora il 29 ottobre dalle 10.00 alle 12.00, è previsto l’ incontro  per bambini dai 6 ai 14 anni dal titolo  “La Pianta della Biodiversità” a cura della Dott.ssa Cassandra Funsten sotto il Grande Ficus. Lavoro manuale ispirato dalla varietà vegetale dell’ orto nella realizzazione pratica di una pianta immaginaria.  Nelle stesse giornate, sarà possibile partecipare anche al laboratorio per bambini dai 6 ai 14 anni ”Tecniche per la realizzazione di un erbario” a cura del Dott. Alfredo Carratello, presso l’ Erbario dell’Orto. I  ragazzi acquisiranno nozioni base per realizzare un erbario con piante indigene ed esotiche presenti nell’Orto. Ancora spazio al laboratorio di Calligrafia Vegetale: i bambini dai 6 ai 14 anni si cimenteranno nella scrittura creativa a cura di Clelia Trautvetter e Fulvia Toni, per riscoprire l’arte della calligrafia ornata,  tra acquarelli, pennini ed inchiostri, con elementi floreali e vegetali.

 

CONFERENZE ED EVENTI CULTURALI

Il 28 Ottobre, alle ore 10.00 Rosario Schicchi, Direttore dell’Orto Botanico dell’Università di Palermo introdurrà Giuseppe Lo Pilato, site manager sul tema  “Il Giardino della Kolymbetra del Fondo Ambiente Italiano (FAI)”.

Sempre il 28 ottobre, ore 11.00 al via la prima  conferenza sulla  “Storia e stili del Bonsai” a cura di Gaetano Conte, mentre il  29 ancora alle 11.00, appuntamento con la  conferenza “Da pianta da vivaio a Bonsai” a cura di Vincenzo Tralongo.

Il pomeriggio, alle ore 16.00  Giuseppe Barbera dell’ Università di Palermo e Anna Lambertini, Università di Firenze introdurranno la conferenza  del paesaggista francese  Louis Benech dal titolo  “Watch and Work” sul tema della visione appropriata. Maestro giardiniere, Benech ha riprogettato i giardini delle Tuileries nel 1990, ha poi lavorato alla creazione di numerosi giardini ed aree a verde in Francia,  sia a Parigi che a Versailles, ma anche all’ estero,  a Panama, in Grecia e Marocco, lavorando per grandi istituzioni come Hermès.

Il 29 Ottobre ore 10.00 Carmela Canzonieri, presidente associazione italiana architettura del paesaggio sezione Sicilia, e  Anna Lambertini, direttrice responsabile scientifica di “Architettura del Paesaggio”,  presentano Mediterranea, numero 35 della rivista semestrale.  Il pomeriggio,  alle  16.00  Paolo Inglese, direttore del  SIMUA (Sistema Museale di Ateneo, Università di Palermo) presenta il libro “Amico Albero, ruoli e benefici del verde nelle nostre città”, editore Ets. Sarà presente l’ autore  Francesco Ferrini.

Info: I laboratori sono gratuiti, a numero chiuso e durano un’ ora  circa, per adulti un massimo di 20 partecipanti,  per bambini un massimo di 15, prenotazione  al numero: 091-23891248 o mail a botanica@unipa.it. Ticket d’ ingresso: adulti 3 euro, ridotto 2 euro.

 Orari d’ apertura, dalle 9 alle 18, domenica chiusura  alle 17 per l’ora legale.

  Aree di ristoro a cura di Freschette Bistrot e Vabres Caffetteria.

L’orto botanico di Palermo

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.