Cronaca

Padova: il bambino conteso torna oggi dal padre

Vi ricordate quel caso del bambino di dieci anni di Cittadella, provincia di Padova che nell’ottobre del 2012 è stato trascinato a forza all’uscita di scuola dagli assistenti sociali per strapparlo alla madre? La scena fu ripresa da un cellulare, balzò immediatamente alle cronache e fu diffusa rapidamente in tutti i mass media possibili e immaginabili.

Ci sono delle novità: la Corte d’Appello di Brescia ha disposto che il piccolo, affetto da Pas, sindrome di alienazione parentale (in pratica ha sviluppato un forte affetto nei confronti della madre e un rifiuto verso il padre), deve tornare a vivere con il padre a partire da oggi. Un vero e proprio colpo di scena, che rischia di creare un trauma ancora più forte al minore, già troppe volte mandato da una parte all’altra come un oggetto o un pacco qualsiasi.

Entusiasta ovviamente il papà che spera ora si spengano i riflettori sulla vicenda; la madre potrà comunque vedere il figlio, che nel frattempo continuerà a studiare, ma sempre rispettando il decreto del Tribunale.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.