PoliticaPrimo Pianoterritorio

Palermo, nuovo piano di pedonalizzazione. Ottavio Zacco: “una grande opportunità”

 

Ottavio Zacco

(di redazione) Ottavio Zacco: “Ritengo che il nuovo piano di  pedonalizzazione può essere una grande opportunità per le attività produttive già esistenti in via Vittorio Emanuele e per farne nascere di nuove nel tratto di via Maqueda alta “, dichiara il presidente della commissione Attività produttive Ottavio Zacco, che però tiene a sottolineare che non condivide il metodo adottato per determinare una decisione così importante e strategica per la città, decisione che deve necessariamente essere condivisa con tutti gli attori protagonisti, residenti e associazioni di categoria, affinché da un confronto si possano apportare modifiche e migliorie ad un  provvedimento che cambierà radicalmente la circolazione nel centro storico.

“Ringrazio il presidente del consiglio comunale Totò Orlando”,continua il Presidente Zacco,”per aver inoltrato la nota all’assessore Catania ricordando che la competenza in materia è del consiglio comunale,senza alimentare nessuna polemica, confermando la fiducia nell’operato dell’assessore Catania, ritengo  sia fondamentale un confronto con la cittadinanza attraverso la circoscrizione e le commissioni competenti, convocando nelle sedi opportune residenti e titolari delle attività commerciali, al fine di valutare eventuali proposte migliorative al provvedimento”.

“Rimango un po’ amareggiato per aver appreso dalla stampa delle modifiche apportate al provvedimento da un geometra del COIME, prese in piena autonomia senza essersi confrontato con gli addetti ai lavori e per aver strumentalizzato mediaticamente  il provvedimento di nuove pedonalizzazioni come se si trattasse di un iniziativa a firma di un singolo gruppo consiliare, tutto questo non corrisponde alla realtà, e concordo con le affermazioni rilasciate dal presidente Orlando” afferma Zacco che non lascia trasparire la delusione rispetto alle aspettative, perché “ho una grande stima nei confronti di Giusto Catania e conoscendolo in veste di ex assessore alla partecipazione, mi aspettavo una maggiore condivisione”

“Sto predisponendo una nota, rilevando alcune anomalie nel provvedimento”, conclude Zacco che conosce molto bene il territorio visto l’esperienza maturata nella prima circoscrizione.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. Bisogna anche garantire un buona viabilita anche al traffico cittadino sempre più penalizzato dalle ztl

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.