Cinema-Teatro-Musica

Oss: Yannick Paget dirige Ravel, Saint-Saëns e Debussy

Al Politeama Garibaldi, venerdì 20 marzo alle ore 21,15 e sabato 21 marzo alle ore 17,30 l’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta da Yannick Paget e con la partecipazione della violinista Julia Turnovsky, eseguirà musiche di Ravel,  Saint-Saëns e Debussy.

Menuet antique,è l’orchestrazione di un brano pianistico composto da Maurice Ravel nel 1895 e dedicato al pianista Ricardo Viñes, che lo eseguì per la prima volta il 18 aprile 1898, mentre la versione orchestrale fu realizzata più di trent’anni dopo ed eseguita per la prima volta l’11 gennaio 1930 a Parigi sotto la direzione dell’autore.

Composto nel 1880, il Concerto n. 3 per violino e orchestra  e dedicato al celebre violinista spagnolo Pablo de Sarasate, che lo eseguì  a Parigi il 2 gennaio 1881,  è uno dei lavori più importanti di Camille Saint-Saëns.

La mer di Claude Debussy, la cui prima esecuzione, effettuata a Parigi il 15 ottobre 1905 presso i Concerti Lamoureux e diretta da Camille Chevillard, fu accolta freddamente dal pubblico,  conobbe ben presto un successo stabile che l’avrebbe collocata fra i più grandi lavori orchestrali del XX secolo. Definita, infatti, come un capolavoro di suggestioni nella sua ricca descrizione dell’oceano in cui si trovano in perfetta combinazione un’orchestrazione insolita e armonie impressionistiche, contribuì enormemente al suo successo Arturo Toscanini che nel 1909 la inserì nel programma di un suo concerto dopo aver ottenuto da Debussy alcuni ritocchi alla partitura e che la eseguì in seguito più volte durante i suoi concerti in America.

Ingressi al Botteghino da euro 10 ad euro 25 con riduzioni per junior, senior e carte convenzionate. Info: 091 6072532 -biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.