Scuola & Università

Ospedale dei Bambini: tappa palermitana Smile Tour per fondi fibrosi cistica

Smile tour, foto internet

Un progetto a sostegno dei pazienti affetti da fibrosi cistica: sono arrivati stamattina a Palermo, all’Ospedale pediatrico Di Cristina, a bordo dell’Ape colorata, i volontari dell’associazione “Colora la tua vita” impegnati in diverse Regioni con il loro “Smile Tour” a sostenere le associazioni e gli ospedali che combattono la fibrosi cistica, una malattia genetica ereditaria  che colpisce un bambino su 2.500.

Il progetto “Smile Tour” nasce in memoria di Denise Gallesio, una ventenne piemontese morta il 9 maggio del 2010 che ha espresso il desiderio di  “colorare” la vita dei pazienti attraverso iniziative concrete che aiutino la lotta alla fibrosi. Da qui prende avvio l’idea di alcuni volontari piemontesi,  amici di Denise, che hanno fondato l’Associazione “Colora la tua vita”, decidendo di percorrere l’Italia con una Ape colorata, per raccogliere fondi.

L’iniziativa viene finanziata attraverso la vendita di beneficienza dei 2.347 chilometri da percorrere sul sito www.coloralatuavita.org. Ogni chilometro costa dieci euro.

Lo Smile Tour coinvolge venti volontari dal 10 maggio all’8 giugno 2014 con tappe nei più importanti ospedali pediatrici italiani, sei le città interessate: Palermo, Roma, Torino, Milano, Verona, Firenze. Al Di Cristina, come nelle altre strutture, è stato consegnato un assegno che finanzierà un progetto specifico a sostegno dell’assistenza ai pazienti.

“I fondi saranno destinati a garantire la prosecuzione di una borsa di studio per un fisioterapista – sottolinea Paolo Romeo, presidente della Lega Italiana Fibrosi Cistica Sicilia onlus – il tecnico collaborerà con l’unità operativa di Seconda Pediatria dell’Ospedale dei Bambini, Centro di riferimento regionale per la cura della Fibrosi Cistica, diretta, dalla dottoressa Mirella Collura”.

L’obiettivo dell’associazione “Colora la tua vita onlus” è anche quello di creare una rete tra le associazioni che si occupano di fibrosi cistica per diffondere informazioni sulla patologia e per rilanciare i temi del potenziamento della ricerca scientifica.

“Per l’Arnas Civico – sottolinea il commissario straordinario, Carmelo Pullara – è importante rilanciare iniziative che riportino l’attenzione della cittadinanza su patologie che colpiscono soggetti che seguiamo dall’infanzia fino all’età adulta, diventando il loro punto di riferimento sanitario. Il contributo dei volontari e la loro azione di solidarietà, uniti alle scelte gestionali dell’ospedale, costituiscono un binomio vincente a servizio dei pazienti”.

Prossime tappe del progetto Smile Tour, saranno gli ospedali di Roma e Firenze, l’Umberto Primo e il Meyer. 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.