Scuola & Università

Ospedale dei Bambini: donati ecografo per rianimazione pediatrica e lettini da società siciliana

Ospedale di bambini

Un ecografo ad alta specializzazione per l’unità operativa di Rianimazione, e quattro lettini: sono stati donati all’Ospedale dei Bambini dalla società siciliana “Cancascì” che si occupa della distribuzione di petrolio. La consegna si è svolta stamattina nella sede della direzione sanitaria del Di Cristina.

Per l’Arnas Civico sono intervenuti il commissario straordinario, Carmelo Pullara, il direttore amministrativo, Duilia Martellucci, il direttore sanitario dell’Ospedale dei Bambini, Giorgio Trizzino, e il direttore della Rianimazione Pediatrica, Giancarlo Coffaro.

L’ecografo, acquistato grazie alla solidarietà della società Cancascì Petroli e dei suoi clienti, è un’attrezzatura che permette di studiare i vasi sanguigni dei bimbi, consentendo così un accesso più veloce e preciso alle vene per sottoporli alle terapie di emergenza e urgenza. I lettini saranno a disposizione delle unità operative.

Il commissario straordinario, Carmelo Pullara, ha affermato che “le iniziative di solidarietà che hanno come protagonisti i privati rivestono una rilevanza notevole perché rappresentano il punto di unione tra la società civile e la pubblica amministrazione. Le donazioni sono una boccata d’ossigeno per il mantenimento e il miglioramento della qualità dell’assistenza dell’ospedale pediatrico, unico in Sicilia”.

Antonio e Vincenzo Cancascì hanno sottolineato “l’importanza del progetto di solidarietà e dello scopo sociale al quale è rivolto”, e hanno annunciato “l’intenzione di coinvolgere altri imprenditori in iniziative a sostegno dell’Ospedale dei Bambini”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.