Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Omaggio al teatro italiano con Tony Colapinto al carcere Ucciardone

Si terrà sabato 8 marzo nel Teatro del Carcere Ucciardone di Palermo lo spettacolo “Volare” con l’attore e regista Tony Colapinto. Un omaggio al teatro italiano e alla musica italiana, da De Filippo a Lucio Dalla, da Mia Martini a Giorgio Gaber.

“Questa lodevole iniziativa è un modo per lenire la solitudine dei detenuti, un modo per indurli ad una riflessione su alcuni valori della vita, un valido strumento riabilitativo” con queste parole la direttrice del carcere Ucciardone Dott.ssa Rita Barbera ha sposato l’iniziativa, che vede fra i maggiori sostenitori della stessa il Ser.t Palermo 4 nella persona del responsabile Dott. Sergio Paderi e nelle dottoresse Cinzia Vitagliano e Gabriella D’Andrea che insieme al maestro Tony Colapinto e la Shakespeare Theatre Academy avvieranno nelle prossime settimane un laboratorio teatrale con finalità rieducative e riabilitative con i detenuti del carcere.

Sul palco, con Tony Colapinto, gli allievi della Shakespeare Theatre Academy: Mary Adelfio, Valeri Calì, Leola Costa, Arianna Scuteri, Alfonso Ciulla, Giovanni Castelli, Giovanni Valenti, aiuto regia Fabiola Bologna, assistente regia Federico Mosca.

Insieme a tutti gli artisti, anche i detenuti saranno protagonisti dello spettacolo, nella canzone “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno, un inno a “volare” oltre i confini dell’indifferenza.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.