Economia & LavoroPrimo Piano

Oasi di Troina a un passo dal baratro. Sindaci in piazza contro la chiusura del centro

oasi troinaSINDACI IN PIAZZA CONTRO LA CHIUSURA DELL’OASI DI TROINA

In Sicilia continua senza sosta il processo di desertificazione imprenditoriale e sociale.

Alla grande lista si aggiungerà presto anche l’Oasi di Troina, un centro che da oltre 50 anni, garantisce la cura e l’assistenza alle persone con disabilità intellettiva.

E’ assurdo che la politica in ogni sua espressione possa rimanere inerme. Non sarà certo qualche “urlo” dei manifestanti a far uscire fuori dal baratro la Sicilia e i suoi siciliani.

L’AnciSicilia sostiene l’iniziativa dei sindaci che ieri, 17 febbraio 2016, hanno manifestato in piazza Indipendenza, a Palermo, a fianco dei dipendenti dell’istituto Oasi di Troina la cui attività interessa, in particolar modo, i comuni dell’ennese e il comprensorio dei Nebrodi.

Il centro, infatti, rischia di chiudere i battenti a causa del mancato rinnovo della convenzione con la Regione.

“Ci auguriamo – commentano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’Associazione – che si trovi una soluzione tempestiva per un istituto che, da oltre 50 anni, garantisce la cura e l’assistenza alle persone con disabilità intellettiva e che rappresenta un punto di riferimento per le famiglie dei malati”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.