Cronaca

Nuovi spazi per bambini a Catania

Spazio per bambini in viale Grimaldi (foto Ufficio Stampa del Comune di Catania)

A Catania una decina di nuove bambinopoli e la riqualificazione di quelle esistenti. È scattato il piano di riordino degli spazi destinati ai bambini voluto dal sindaco Raffaele Stancanelli con incisivi interventi di nuova realizzazione ma anche di manutenzione delle bambinopoli già esistenti, che stanno riguardando le aree a verde di diverse zone della città al fine di migliorarne la fuibilità per le famiglie.

La prima area nel “mirino” dei tecnici comunali è stata quella di viale Grimaldi, nel quartiere di Librino, con la trasformazione di una piccola fascia di terreno da decenni abbandonata all’incuria e ora finalmente ripulita e bonificata, sistemata anche con scivoli e altalene a due posti.

Vogliamo offrire ai bimbi di tutti i quartieri di Catania spazi all’aperto dove giocare e divertirsi in tutta sicurezza –afferma il sindaco Raffaele Stancanelli. Il primo di questo interventi non poteva che riguardare Librino, un fatto doveroso dal valore anche simbolico in un quartiere che soffre e che realizziamo nonostante le difficoltà finanziarie, mantenendo così un impegno che personalmente avevo assunto con gli abitanti della zona”.

I lavori coordinati dal dirigente del verde pubblico Marco Morabito nell’ambito dell’assessorato all’ecologia guidato da Carmencita Santagati, proseguiranno per tutto il mese di ottobre con la realizzazione di bambinopoli anche in Via Santo Cantone e Piazza Palestro. I lavori di realizzazione dei nuovi spazi per bambini rigurderanno prossimamente anche aree ricadenti in Via Don Minzoni, Parco Fenoglietti, Via Degli Agrumi, Zia Lisa, Via Borgese. Parallalelamente proseguono gli interventi di manutenzione e riqualificazione di quelle già esistenti, aree su cui gli interventi di bonifica e manutenzione sono anch’essi già in corso e che si concluderanno nel giro di alcune settimane.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.