Scuola & Università

“Notte bianca della scuola”, al via la II edizione

Questa mattina, presso la Sala delle Carrozze di Villa Niscemi, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della seconda “Notte bianca della scuola”, evento conclusivo della XIX edizione di “Palermo apre le porte. La scuola adotta la città”, che si svolgerà venerdì 31 maggio dalle 17,00 all’una del mattino. Gli alunni di ogni ordine e grado saranno, infatti, protagonisti di uno speciale palcoscenico, trasformando strade, piazze e scalinate degli assi viari di via Roma, via Cavour e via Ruggero Settimo, piazzetta Bagnasco, via Gen. Magliocco, in luoghi privilegiati di partecipazione e condivisione.

Commentando l’iniziativa, il Sindaco Leoluca Orlando lo ha definito “un evento che racchiude e allo stesso tempo completa il significato profondo di “Palermo apre le porte” e che si fa portatore di un messaggio chiaro: il futuro della città sono i giovani e tutto quello che loro rappresentano. Vanno tutelati, ma anche lasciati liberi di esprimere risorse e competenze. In quest’ottica, non è stata casuale la collaborazione con il mondo delle imprese, delle associazioni e dell’artigianato, che ringrazio per il contributo offerto. Questi ragazzi saranno i fautori di una nuova e più moderna reinterpretazione di questi settori, in una prospettiva di sviluppo che fonde l’esperienza acquisita dai primi e la visione nuova della nostra città e del mondo del lavoro che questi ragazzi ci offrono e che affonda le sue radici nella loro immaginazione fresca e priva di condizionamenti e nell’uso assolutamente naturale che loro fanno delle nuove tecnologie. Mi auguro – ha concluso il Sindaco – che sia l’inizio di un nuovo modo di vivere la città e i tesori che offre”.

“Mi piace definire la notte bianca – ha dichiarato l’Assessore alla scuola, Barbara Evola – la “masculiata finale” di una manifestazione che ha coinvolto, non solo gli istituti scolastici, ma ha reso protagonisti i cittadini palermitani, consentendo loro di riappropriarsi dei luoghi simbolo della nostra città, attraverso un percorso che ha visto gli alunni di molte scuole fare da ciceroni nei propri luoghi di appartenenza. Sabato le scolaresche restituiranno al Sindaco le chiavi della città, concludendo così, la XIX edizione di Palermo apre le porte. Le attività inizieranno alle ore 17,00 per finire a notte inoltrata, intrattenendo cittadini e turisti con spettacoli di ogni genere e performances artistiche e musicali. Verrà, inoltre, conferito alla scuola vincitrice delle Panormiadi il trofeo offerto da Confartigianato. Ringrazio gli sponsor della manifestazione – ha concluso l’Assessore Evola – che hanno consentito la realizzazione di questa iniziativa a costo zero e inoltre, tutte quelle professionalità che hanno messo a disposizione il loro tempo e il loro entusiasmo affinchè questo grande evento potesse realizzarsi”.

Alla manifestazione parteciperanno anche alcuni interpreti Lis e una troupe de “La casa di Fenfer” che riprenderà l’intero evento. Si fa presente, infine, che durante la manifestazione, dalle ore 07.00 alle ore 02.00, lungo via Cavour scatterà l’ordinanza municipale di rimozione forzata e, dalle ore 13.00 alle ore 02.00, tutto l’asse viario coinvolto sarà inibito al traffico veicolare.

Clicca qui per scaricare il programma completo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.