PoliticaPrimo Piano

Non si ferma la polemica, Figuccia chiede le dimissioni della Spallitta

Angelo Figuccia, foto da Facebook

Non si ferma la guerra tra il vicepresidente del Consiglio Comunale Nadia Spallitta e il capogruppo del’Mpa Angelo Figuccia. La lite furibonda tra i due, che come abbiamo raccontato si contendevano Sala delle Lapidi per due differenti manifestazioni, è cominciata di presenza ed è proseguita a distanza anche sul web.

Il capogruppo degli autonomisti , letta su ‘il Moderatore.it ‘ la replica del vicepresidente Spallitta con l’annuncio di una querela nei suoi confronti,  ha voluto replicare online con un lungo commento all’articolo. Figuccia inizia il suo intervento  con una premessa che riprende le nostre osservazioni: Concordo sul fatto che Palermo abbia serissimi problemi da risolvere e proprio per questo dedico le mie intere giornate a tentare di risolvere, laddove possibile, alcune di queste problematiche.

Poi il capogruppo dell’Mpa torna sui fatti: Proprio questa mattina mi trovavo al Palazzo, nell’Aula Consiliare, con una nutrita schiera di imprenditori con i quali abbiamo cercato di sviscerare la questione della discarica, della raccolta differenziata e si è discusso su come promuovere la cultura della tutela dell’ambiente nella nostra Sicilia. Confermo ciò che ho dichiarato e malgrado la collega ritenga ridicolo l’accaduto io resto estremamente amareggiato dal cattivo spettacolo che è stato oggi offerto ai numerosi imprenditori Siciliani. Come sempre sono solidale e vicino a tutte le categorie di lavoratori, compresa quella dei Vigili Urbani, che sono stati anche loro vittime del Consigliere Spallitta. Il suo mancato rispetto delle regole ed il suo abuso di potere, nonché la sua arroganza nel rivolgersi ad un cittadino con le testuali parole ”Lei non sa chi sono io” ha mortificato una intera istituzione.

Ma la querelle sembra lontana dal finire, Figuccia a conclusione della sua replica annuncia le sue prossime mosse: Per questi serissimi e ritengo per nulla “ridicoli” motivi richiederò le sue dimissioni da Vicepresidente. Il Presidente Orlando, dopo avere vissuto in prima persona l’accaduto, ha oggi convocato, in mia presenza, il Segretario generale del Comune, al quale ha chiesto una dettagliata relazione sull’accaduto. Questi sono i fatti, mi riservo di querelare la Sig.ra Spallitta che non può permettersi di darmi del bugiardo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. Figuccia sei un politico schifoso.
    Candidi il tuo figliolo senza mettere alcun nome nel manifesto.
    Bella trovata. Siete lo schifo della sicilia voi di MPA e verrete annientati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.