CronacaPrimo Piano

Non ‘digerisce’ la multa e picchia il vigile urbano

Foto internet

Trova l’auto multata ed aggredisce il vigile urbano. È successo a Palermo, in via Villa Sofia, nei paraggi dell’ospedale omonimo.

Protagonista un uomo di 35 anni che, alla vista della multa sul parabrezza, ha inveito prima contro l’agente, stracciando la contravvenzione, poi lo ha colpito con calci e pugni, tentando di scappare.

Ma la corsa di A.C. – queste le sue iniziali – è terminata prestissimo, bloccato prontamente ed arrestato per oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Inoltre, è stata sequestrata la sua auto in quanto sprovvista di assicurazione. Per lo più, l’uomo era senza patente.

Il malcapitato agente, invece, è stato curato nel vicino pronto soccorso, dove gli è stata diagnosticata una prognosi di sette giorni.

Il 35enne, infine, è stato processato per direttissima e condannato a 4 mesi e 20 giorni con obbligo di affidamento ai servizi sociali per quaranta giorni.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.