Esteri

News dal Mondo: Universal vs Porno, il fisico della Gallardo e le bravate di Depardieu

Virginia Gallardo (foto internet)

Il 2012 è stato l’anno della ‘letteratura hot’, con il grandissimo successo del best seller “Cinquanta sfumature di grigio” dell’inglese Erika Leonard, conosciuta come E.L. James. Ovviamente i produttori del milionario mondo del porno non si sono fatti sfuggire l’occasione, ma uno di questi – secondo quanto riferisce la Bbc – se la dovrà vedere niente popò di meno che con la Universal Studios, la casa cinematografica di Los Angeles che proprio quest’anno ha compiuto cento anni. Il produttore in questione, del quale non viene rivelato il nome, dovrà rispondere dell’accusa di plagio mossa dalla Universal, che ha già acquistato i diritti del romanzo della Leonard per 4 milioni di dollari e sta preparando la versione cinematografica di tutta la trilogia (la scrittrice 48enne ha pubblicato anche “Cinquanta sfumature di nero” e “Cinquanta sfumature di rosso”). “Non regge la scusa della libertà d’espressione – fanno sapere dagli studios californiani – in quanto quella in questione non è una parodia o una satira, ma una copia in stile porno del libro”. Quindi, non s’ha da fare. Ora rimane l’attesa per come la Universal renderà le pagine ad alto contenuto erotico di un libro che ha venduto 60 milioni di copie in tutto il mondo.

Attore di fama e bravura indiscusse, Gerard Depardieu alla bellezza di 63 anni (che compirà tra 23 giorni) continua a far parlare di sé anche per l’irrequietezza e le bravate da adolescente. Giovedì 29, infatti, l’attore nato a Chateauroux nel centro della Francia, è stato fermato dalla polizia francese mentre era alla guida del suo scooter completamente ubriaco. Il suo tasso alcolemico era di 1,8 con il limite massimo che, come in Italia, è di 0,5. Insomma, era bello sbronzo e potenzialmente un pericolo per sé e per gli altri. Condotto alla stazione di Polizia più vicina, è stato rilasciato dopo poche ore e il 13 dicembre dovrà presentarsi in tribunale per rispondere dell’accusa di guida in stato d’ebbrezza. Una scocciatura bella e buona, per il due volte vincitore del prestigioso Premio César come Miglior Attore (1981, 1991), che non è nuovo a colpi di testa e nella sua vita, finora, non s’è certo annoiato. Già nel maggio del 1998 rischiò di rimetterci la pelle in un incidente, sempre su due ruote, con addirittura un livello di alcool nel sangue pari a 2,5. Sette anni fa a Firenze aggredì un fotografo che voleva paparazzarlo in compagnia di una misteriosa ragazza: il tribunale toscano lo multò di 800 euro. Il suo amore per le donne e per il bere non gli hanno di sicuro impedito di interpretare meravigliosi personaggi, ma è il caso che l’attuale compagna, Clementine Igou, lo tenga lontana dal vino che produce la sua azienda in Toscana.

In Argentina sono tutti pazzi per Virginia Gallardo, attrice e modella dal fisico mozzafiato che si è regalata ai fans e ai lettori di “Men” con pose come mamma l’ha fatta per il numero già in edicola dal 1° dicembre. “Scultorea, sensuale, hot” così viene definita dai giornali argentini che danno ampio risalto, nelle rubriche gossippare, all’exploit “mucho caliente” della bionda eclettica showgirl che, oltre a sentirsi molto a suo agio davanti a telecamere e macchine fotografiche, sembra essere anche molto sbrigativa con i suoi fidanzati. Poverini.

Valerio Valeri 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.