Cronaca

Naufragio di migranti nel canale di Sicilia: 31 dispersi

Foto archivio

Un’altra tragedia in mare: un barcone che trasportava 53 persone è stato soccorso a 29 miglia delle coste libiche, ma a bordo c’erano soltanto 22 immigrati.

I sopravvissuti, arrivati a Lampedusa, hanno raccontato che i compagni di viaggio sarebbero morti nel naufragio sulle coste libiche, nelle acque del Canale di Sicilia. Fra le 31 persone disperse ci sono 9 donne. Gli immigrati provenivano dall’Africa sub sahariana, dalla Nigeria, dal Benin, dal Senegal. Ancora non sono state trovate le vittime del naufragio.

Stamattina a Lampedusa sono arrivati altri gruppi di profughi, circa 140. In tutto sono oltre 450 le persone tratte in salvo in 24 ore.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.