Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Natale al cinema

Vita di Pi (foto internet)

Con la fine dell’anno arriva il tempo dei bilanci nella vita privata, ma anche nel mondo del cinema. Incassi, polemiche, scoop, nuove proposte per chiudere in bellezza un anno ricco e avvincente.

Passiamo senz’altro indugio alla nostra classifica dei cinque migliori film del 2012.

The Grey: disastro aereo, paesaggi dell’Alaska, lotta alla sopravvivenza e molto altro per un film spettacolare e doloroso. Ruby Sparks: una piacevole commedia dove si sottolineano dinamiche relazionali.Un film americano originale come non se ne vedono più in giro. Quella casa nel bosco: Sembrerebbe una storia alla Scream, c’è il gruppo di ragazzotti che parte per un weekend in una baita nei boschi. C’è il benzinaio bifolco che li avverte di non proseguire oltre se non vogliono finire male. C’è il sesso gratuito, la marijuana, l’atmosfera inquietante. Ci sono i mostri che assalgono i poveretti. Ma c’è anche molto, molto di più nascosto sotto la superficie. The Avangers: ha saccheggiato i botteghini. Un trionfo di effetti speciali popolato da personaggi vincenti, cattivi tormentati, duelli tra supereroi, invasioni aliene, sacrificio e soprattutto tanto, tanto gioco di squadra. Reality: dopo l’esperienza di Gomorra, il regista ha deciso di raccontare una storia più lineare e semplice, che di semplice non ha niente. Molti spunti per una intensa riflessione.

Per il vostro Natale invece ecco la Top 5 per i giorni di festa. Campione di incassi e al primo posto troviamo, Lo Hobbit, Un Viaggio Inaspettato: Dal romanzo “Lo Hobbit”, di J. R.R. Tolkien. Genere Fantasy per gli appassionati. La storia racconta il viaggio del protagonista Bilbo Baggins, coinvolto in un’epica ricerca per reclamare il Regno Nanico di Erebor governato dal terribile drago Smaug. Il viaggio  conduce per terre piene di pericoli e avventure, abitate da Goblin e Orchi e implacabili Wargs. Vita di Pi: Basato sul romanzo di Yann Martel , Vita di Pi  è vincitore del Booker Prize nel 2002. La storia è incentrata su un ragazzo di 16 anni che attraversa l’Oceano Pacifico sognando una nuova vita americana. Ma  la nave su cui si trova naugraga e viene lasciato su una zattera con un orango, una iena e una tigre del Bengala. Cosa succederà? Tutto tutto niente niente il film di Antonio Albanese che con i suoi tre personaggi ci farà ridere, ma anche riflettere sulla situazione politica attuale. Ironia e sorrisi. Colpi di fulmine: Neri Parenti non lo vuole definire cinepanettone, perché è la commedia del sentimento, non è amore, non ancora almeno, ma è la promessa di un amore.  Colpi di fulmine è diviso in due episodi autonomi. E’ un altalena tra commedia comico demenziale e commedia sentimentale. Le 5 leggende è un film di animazione diretto da  Peter Ramsey basato sulle opere dell’autore americano William Joyce e prodotto dalla  DreamWorksAnimation. Altri consigli per questi giorni di feste : I 2 soliti idioti, Love is all you need, Il peggior Natale della mia vita, Ralph Spaccatutto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.