CulturaPrimo Piano

Natale a Palermo: al concerto anche la zampogna di Antonio Putzu

valentina-vitti-e-cosimo-diano
valentina-vitti-e-cosimo-diano

(di redazione) Al concerto di Natale del Circolo Artistico di Palermo anche la zampogna di Antonio Putzu

Arie liriche e novene eseguite dalla soprano Valentina Vitti, dal baritono Cosimo Diano e dal maestro Mauro Visconti

Mercoledì 21 novembre, alle 19,30, al Circolo Artistico di via Marinai Alliata, 5, a Palermo, si terrà l’annuale concerto di Natale. La realtà culturale fondata nel 1882 è diretta dalla soprano ed ex docente di canto Elvira Italiano Maiorca, ed è presieduta da Fabrizio Franco. Il programma prevede una prima parte dedicata all’opera lirica con arie dall’Ernani di Giuseppe Verdi, da La rondine di Giacomo Puccini, dal Don Giovanni di Mozart e due brani sacri Vierge Marie di J.M.Siougos  e Ave Maria di Giulio Caccini, e una seconda parte dedicata ai canti natalizi Adeste Fideles, White Christmas, Astro del ciel, O Holy night, Gesù Bambino.

Ad esibirsi al concerto di Natale del Circolo Artistico di Palermo saranno il soprano Valentina Vitti, con il baritono Cosimo Diano e, allo storico pianoforte, che appartiene al circolo da oltre un secolo, si esibirà il maestro Mauro Visconti. Presente al concerto anche Antonio Putzu con la sua “zampogna a paru” tipica del messinese, che eseguirà novene e pastorali tradizionali, e qualche “ballittu” popolare. Gli artisti saranno accompagnati dall’ensamble del Circolo artistico e della Università del tempo libero, con la regia di Donatella Cerlito e la collaborazione di Domenico Ruisi. Per partecipare contattare la segreteria allo 091 684 2229.

La stagione 2016/2017 del Circolo Artistico di Palermo è stata inaugurata lo scorso 23 novembre con un concerto sul femminicidio, su testi letterari tratti dal libro “Se questi sono gli uomini. Italia 2012. La strage delle donne” scritto da Riccardo Iacona, musicati da Mauro Visconti e cantati dal mezzo soprano Alessia Sparacio, con il riconoscimento dell’associazione Doppia Difesa di Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker.

Antonio Putzu è diplomato in clarinetto al Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo e laureato in Discipline della musica all’Università di Lettere e Filosofia di Palermo. Da anni, si occupa di musica popolare ed etnomusicologia. Al clarinetto, affianca lo studio di strumenti etnici provenienti da varie aree geografiche. Diverse le collaborazioni con artisti di fama nazionale ed internazionale da Hevia ad Antonella Ruggero, Simone Cristicchi, Moni Ovadia, Mario Venuti, Ambrogio Sparagna, Fausta Vetere, Lucilla Galeazzi, Clara Murtas. Suona da 15 anni con Mario Incudine e da 20 anni con lo storico gruppo di musica popolare Taberna Mylaensis.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.