Scuola & Università

Nasce Webmedicine.it, il portale online dedicato alla salute

Nasce il primo sito in Italia per le consulenze medico-sanitarie online, una modalità già molto diffusa negli Stati Uniti che va oltre il semplice consiglio. Webmedicine.it è il primo portale dedicato al tema della salute dove è possibile avere un consulto diretto con uno specialista, mostrare gli esami ed ottenere una consulenza specifica.

«Si ha un rapporto diretto con il medico o lo specialista», premette Stefano Davanzo, ideatore del portale Webmedicine. «In internet c’è molta offerta di canali tematici dedicati ai temi della salute. Manca però la possibilità di incontrare in modo diretto – in video conferenza – e riservato uno specialista che possa darci delle indicazioni su specifici temi».

Ormai sul web il tema della salute occupa uno spazio molto importante: secondo un’indagine del Forum per la ricerca biomedica del Censis presentata alla fine dell’anno scorso, un italiano su tre utilizza internet per ottenere informazioni sulla salute. Di questi, il 90,4% effettua ricerche su specifiche patologie, il 58,6% cerca medici e strutture cui rivolgersi, il 15,4% prenota visite ed esami attraverso la rete. «Davanti a questa sete di informazioni, il contatto diretto con il medico conserva un’importanza nodale», prosegue Davanzo.

«Internet risponde alla crescente esigenza di poter avere più servizi fruibili direttamente da casa propria, nel rispetto dei propri tempi: Webmedicine.it garantisce la tutela della privacy e mette a disposizione personale estremamente qualificato».

Gli specialisti sono accuratamente selezionati e devono rispettare il codice etico che il portale si è dato. «Agli specialisti chiediamo non solo di presentare il proprio curriculum in chiaro, in modo da poter dimostrare la propria esperienza, ma anche di sottoporsi ad un feedback di valutazione al termine di ogni consulenza, così da avere degli elementi di valutazione della prestazione erogata», spiega Filippo Ubaldi, ginecologo, presidente del comitato scientifico di Webmedicine. «Puntiamo ad offrire l’eccellenza in campo medico-sanitario su temi che sono di grande interesse, ma talvolta di anche di grande complessità».

Il portale, infatti, al momento offre otto canali tematici che spaziano dalla genetica all’andrologia, dalla psicologia alla patologia clinica, ostetricia, nutrizione, gastroenterologia e consulenza sulle potenzialità delle cellule staminali. Per fine anno il numero delle specialità presenti su Webmedicine sarà triplicato, potenziando al tempo stesso lo staff medico-sanitario. È possibile ottenere consulenze in merito a specifici esami o patologie diagnosticate – incluse le malattie genetiche o rare -, ma anche, per esempio, consigli sull’allattamento e la gestione del neonato, come gestire l’ansia e le patologie comportamentali, o ancora conoscere quali innovative terapie cellulari sono disponibili e come potervi accedere. «Il paziente può presentare gli esami fatti e sottoporli allo specialista – precisa Ubaldi – nell’ottica finale di instaurare un rapporto costruttivo e trasparente nel solo interesse del paziente, rispettando in modo assoluto la sua privacy».

Per richiedere una consulenza è sufficiente registrarsi sul portale, indicare l’area di interesse e lo specialista, infine scegliere data e orario dell’appuntamento. «Sulla base della disponibilità dello specialista, siamo in grado fissare un primo appuntamento in giornata, grazie a una fascia oraria decisamente ampia, che spazia dalle 7 alle 23.30», conclude Davanzo. «Il contatto avviene su una piattaforma riservata, gestita secondo stringenti criteri di rispetto della privacy, dove il paziente incontra lo specialista nella tranquillità della sua abitazione e, mediante una videoconferenza, spiega la propria problematica e riceve la consulenza adeguata».

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

  1. We’re a bunch of volunteers and opening a new scheme in our community.
    Your site offered us with helpful information to work on.
    You’ve done an impressive process and our entire community will be thankful to you.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.