Primo Piano

Nasce ‘Progetto Turismo Palermo’

Il logo di Federalberghi

La Palermo turistica vive un momento di svolta. Attanagliata dalla crisi dovuta al calo dei flussi, alla scarsa promozione ed a un’offerta fin troppo disorganizzata, per la prima volta tutti gli attori del turismo cittadino a vario titolo due giorni fa si sono riuniti per discutere e promuovere azioni immediate per lavorare insieme e progettare il rilancio della città turistica.

Pertanto dai tassisti ai bus operator, dai direttori di albergo, all’associazione cuochi e pasticceri, dall’associazione albergatori, alle guide turistiche, dall’associazione bed & breakfast, ai Maitre hotel e portieri d’albergo hanno dato vita a “Progetto Turismo Palermo“.

Partendo dai punti deboli, ciascuna categoria ha prodotto le difficoltà del proprio settore. Dai documenti sintetici presentati fuoriesce che Palermo è turistica per vocazione ma lontana dai servizi. A coordinare i processi di unione tra tutte le categorie Nicola Farruggio, presidente di Federalberghi. “Un momento importante – spiega Farruggio- nel quale tutte le categorie sono riuscite ad organizzare un sistema turismo incontrandosi, confrontandosi e progettando insieme lo sviluppo della città turistica. Riteniamo che in una città profondamente disorganizzata, mettere ordine è la parola chiave. L’obiettivo è la valorizzazione delle professioni e dei servizi turistici. Il coinvolgimento dell’intero sistema produttivo non può non essere preso in considerazione. La prima consapevolezza che muove il progetto Turismo Palermo è che la città debba contare sulla integrazione delle offerte, culturali e non solo. Basta renderla una città la cui economia sappia gravitare anche intorno al mare, al verde e puntare sulle attività culturali sul modello europeo».

Le idee sono tante almeno quanto la voglia di mettere ordine. Si parte dalla mobilità urbana come primo progetto condiviso che sarà sottoposto nei prossimi giorni all’Amministrazione per una migliore vivibilità della città.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

  1. Pingback: Belice in Crescita

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.